Sabato 17 dicembre, al Centro Asteria, Beethoven & Friends, concerto benefico a sostegno dell’Orchestra Giovanile Milano 5

L’appuntamento con gli appassionati di musica è per sabato 17 dicembre, alle ore 21, presso il Centro Asteria, in piazza Francesco Carrara 17. Il titolo del concerto è Beethoven & Friends, l’evento che vedrà tre

L’appuntamento con gli appassionati di musica è per sabato 17 dicembre, alle ore 21, presso il Centro Asteria, in piazza Francesco Carrara 17. Il titolo del concerto è Beethoven & Friends, l’evento che vedrà tre artisti d’eccezione donare la loro musica per un concerto a sostegno dell’Orchestra Giovanile Milano 5, la formazione nata per iniziativa dell’associazione MaMu Cultura Musicale e il Patrocinio del Municipio 5 con l’intento di far proseguire ai ragazzi la pratica musicale dopo la scuola media.

Claudio Mondini (violino), Luca Franzetti (violoncello) e Costanza Principe (pianoforte) accompagnati dall’orchestra del MaMu Ensemble e diretti da Yevgeni Galanov eseguono di Ludwig van Beethoven il Triplo Concerto in do maggiore, per violino, violoncello e pianoforte, op. 56. L’intervento sul palco dei professionisti è preceduto dall’esibizione dell’Orchestra Giovanile Milano 5, con la partecipazione di alcuni ragazzi dell’orchestra rom Kethane, che insieme interpretano musiche di Beethoven, Vivaldi, Šostakovič.

L’Orchestra Giovanile Milano 5

L’Orchestra Giovanile Milano 5 è nata per offrire la possibilità a chi si è già avvicinato alla musica durante le scuole medie di non disperdere il patrimonio acquisito, sotto la guida di professionisti con esperienza nella conduzione di formazioni musicali giovanili. Perché la musica aiuta a crescere, ha effetti estremamente positivi sulla formazione dell’individuo, sulla capacità di fare gruppo e di esprimersi ascoltando al tempo stesso anche gli altri. Fondata nell’ottobre 2021 dall’associazione MaMu Cultura Musicale ha ricevuto il patrocinio del Municipio 5, che offre la sede per le prove presso il Cam Tibaldi. Il progetto include alcuni dei ragazzi rom dell’orchestra Kethane che stanno seguendo un percorso di lezioni musicali individuali coordinato dall’associazione Akanà, fondata da Eliana Gintoli.

L’Orchestra offre gratuitamente (è prevista una quota di iscrizione pari a 50 euro annui per spese di assicurazione) a ragazze e ragazzi usciti delle classi delle scuole medie ad indirizzo musicale l’opportunità di proseguire nello studio di uno strumento continuando a suonare insieme.

Perché un’orchestra giovanile?

Perché attraverso l’esperienza musicale si sviluppano non solo competenze percettive ma anche affettive e relazionali importanti: come ad esempio la capacità di maturare sicurezza interiore, di accettare il diverso, di porsi in relazione con il gruppo, di interiorizzare comportamenti civilmente e socialmente responsabili. Per non disperdere tre anni di insegnamento individuale fuito dai giovani presso le scuole medie a indirizzo musicale.

Per aiutare la nuova generazione a coltivare musica e bellezza!

Come sostenere un’iniziativa

In presenza, all’ingresso del Teatro Asteria, oppure online

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO