Che cosa è successo in Ungheria? Lo ricaviamo da “Libero”, il quotidiano più in armonia con il sovranismo, il salvinismo e l’antieuropeismo:“In Ungheria inizia una nuova fase. Viktor Orban ha varato la mossa più drastica, quella dei pieni poteri, che gli sono stati attribuiti dal Parlamento per far fronte all’emergenza coronavirus. Nei

LEGGI

In questi giorni di quarantena e distanziamento sociale obbligatorio, tra le domande che più frequentemente capita di porsi prima di uscire per andare al supermercato o al lavoro, vi sono: “Il Virus di Covid-19 sopravvive sulle superfici inanimate? Se sì, per quanto tempo?”. Da quanto risulta

LEGGI

Passano i giorni e l’emergenza continua, tra dati altalenanti che di momento in momento ti fanno sperare o ti fanno tremare. Ma in questa grande incertezza, da una indagine online avviata da Laboratorio Adolescenza sotto la guida del sociologo Carlo Buzzi (Università di Trento) su

LEGGI

«Oggi distribuiamo le ultime mascherine, ho in programma di portarle prima di tutto alla Rsa Santa Sara». È soddisfatto il presidente Alessandro Bramati: l’appello lanciato nei giorni scorsi ha consentito al Municipio 5 di raccogliere 4mila mascherine, donate dalla sede milanese di via Ripamonti della

LEGGI

In tanti hanno aderito all'iniziativa del Pd della Zona 6, promossa dal coordinatore Lorenzo Musotto (nella foto sotto), per donare tablet a persone ricoverate in ospedale per il coronavirus e ad anziani ospiti delle case di riposo di Milano.Lorenzo come è andata finora la raccolta fondi? «Grazie

LEGGI

Ma sì, ringrazio Dio di avere “Giuseppi” (così Trump strafalcionò il nome del nostro primo ministro Conte). Anche un non credente può decidere di volgere il pensiero all’imperscrutabile e al regno della fede e ringraziare la Provvidenza Divina di non averci mandato, insieme alla pestilenza del

LEGGI

Avremmo voluto parlare di nuove uscite cinematografiche, ma questo particolare momento ce lo rende davvero difficile. Avremmo voluto recensire e proporvi altro, ma non si può proprio tralasciare un titolo destinato a diventare tristemente tra i più visti del circuito Netflix per questo 2020. Mai avremmo pensato

LEGGI