24 aprile Earth World Day. Puliamo il Naviglio da Milano a Pavia, piantando fiori e cartelli con messaggi al Pianeta

L’abbandono di rifiuti è purtroppo una piaga che non ha confini. Ognuno cerca di pulire il proprio pezzetto di strada, il quartiere, il cortile… Ebbene, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, domenica 24 aprile,

L’abbandono di rifiuti è purtroppo una piaga che non ha confini. Ognuno cerca di pulire il proprio pezzetto di strada, il quartiere, il cortile… Ebbene, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, domenica 24 aprile,  il gruppo di volontari Salt SaccoLibera Tutti, in collaborazione e con il patrocinio di tutti i comuni attraversati dal Naviglio Pavese, ha ideato un progetto  lungimirante: coinvolgere un’area molto vasta ma unita geograficamente dall’elemento “acqua”:  il Naviglio Pavese, nel tratto che va da Milano-Chiesa Rossa fino a Pavia, rendendo partecipi tutti gli undici Comuni attraverso cui scorre.

Tutti i comuni hanno aderito: per il comune di Milano il Municipio 5  per la tratta milanese, quindi  Assago, Rozzano, Zibido San Giacomo, Binasco, Casarile, Vellezzo Bellini, Giussago, Certosa, Borgarello e Pavia.

Fare Rete

“È più di un sogno, è un progetto che punta sul fare Rete”, ci dice Michela Viola, architetto e fondatrice di  Salt SaccoLibera Tutti, gruppo di volontariato per l’ambiente nato tre anni fa che ogni settimana organizza passeggiate ecologiche nella zona del pavese. Questo del 24 aprile è un evento che punta sulla condivisione tra associazioni per la pulizia partecipata delle sponde del Naviglio Pavese.

Tanti i chilometri da ripulire lo stesso giorno lungo la pista ciclabile (lato alzaia), tante le associazioni che vi aderiscono, tante le scuole coinvolte. E ben tre le associazioni che raccoglieranno i rifiuti dalle acque del Naviglio, tra cui la Canottieri San Cristoforo di Milano, già famosa nel recupero di biciclette e tanto altro con le canoe.

Fiori, cartelli e teatro

Oltre a raccogliere i rifiuti lungo la ciclabile da Milano a Pavia, saranno messe a dimora  erbacee autoctone fiorite per il benessere delle api e saranno posizionati dei cartelli creati dai ragazzi con messaggi dedicati al Pianeta.

Difatti, sono state coinvolte anche le scuole dei comuni interessati “perché crediamo fortemente nel potere salvifico delle nuove generazioni” ci spiega Michela Viola. “Gli studenti delle scuole partecipanti si occuperanno della realizzazione e decorazione di cartelli in legno, li impianteranno lungo il percorso e lasciandolo visibili lungo la pista ciclabile per 7 giorni. I cartelli, una volta raccolti, saranno utilizzati per realizzare un’opera d’arte itinerante”.

Alcune compagnie teatrali, ISV In Scena Veritas per Pavia, durante la passeggiata, narreranno ai partecipanti la storia di questo importante corso d’acqua.

Il percorso in Municipio 5

A Milano, il punto d’incontro è alle ore 9.00 in Via San Domenico Savio ang. via Chiesa Rossa, dove verranno distribuiti sacchi e guanti.

Il percorso si muoverà in direzione Milano su via della Chiesa Rossa fino al ponte pedonale, lo attraversa e gira verso sud proseguendo nel parco parallelamente all’Alzaia Naviglio Pavese fino alla Conca Fallata. Al ponte gira e ritorna al punto di partenza.

Info e iscrizione

Per fini organizzativi e di copertura assicurativa è richiesta l’iscrizione attraverso il QR Code presente nel volantino. Per info: Salt Sacco Libera Tutti.   Email: saccoliberatutti@gmail.com

 

 

Giornalista per caso… dal 1992, per una congenita passione per la fotografia. Dalle foto ai testi il passo è breve: da riviste di viaggio e sportive ai più quotati femminili e quotidiani nazionali sui temi del mondo del lavoro. Ho progettato e gestito newsletter di palestre e centri fitness. Ora faccio parte degli intrepidi inviati di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO