Basta! Le donne uccise nel 2015

LIBERA UNIVERSITA’ DELLE DONNE presenta un’opera contro il femminicidio dell’artista Chiara Corio “Le ho lette, cercate, ricostruite, vestite e messe simbolicamente al riparo. Nel tentativo di farle rivivere almeno per un momento nella memoria di tutti e risvegliare nella

LIBERA UNIVERSITA’ DELLE DONNE presenta un’opera contro il femminicidio dell’artista Chiara Corio 

basta

“Le ho lette, cercate, ricostruite, vestite e messe simbolicamente al riparo.
Nel tentativo di farle rivivere almeno per un momento
nella memoria di tutti e risvegliare nella coscienza collettiva la responsabilità sociale di ognuno di noi
alla costruzione di una corretta cultura del rapporto tra generi”.

 

Il 20 novembre alle ore 17 l’artista presenterà l’opera al pubblico con un contributo video di Alessandra Ghimenti.

 Alla mostra sono esposte altre opere dell’artista che fanno parte del progetto “Donne ritagliate nel nostro tempo” , in vendita al pubblico

La mostra resterà aperta il 20 e il 21 Novembre dalle ore 11 alle 20
in sede, Corso di Porta Nuova 32 Milano

(Novembre 2016)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO