Benemerenza civica di Lodi al progetto della Fondazione Sicomoro

Dopo Milano, anche Lodi ha assegnato la benemerenza civica della città al progetto

Immagine 2

Nella foto Padre Eugenio Brambilla, Presidente della Fondazione Sicomoro, e Padre Giovanni Giovenzana, Rettore del Collegio barnabita San Francesco

Dopo Milano, anche Lodi ha assegnato la benemerenza civica della città al progetto della Fondazione Sicomoro contro la dispersione scolastica, attivo anche nel nostro quartiere con la nuova sede di via dell’Arcadia, inaugurata nell’ottobre scorso con il sostegno della fondazione Mike Bongiorno.
Il 19 gennaio scorso, infatti, la “Scuola di seconda opportunità I care”, fondata 15 anni fa da padre Eugenio Brambilla, ha ricevuto il riconoscimento della città di Lodi insieme al Collegio San Francesco, con il quale divide l’impegno per contrastare l’abbandono scolastico. Come da tradizione, la cerimonia di consegna è avvenuta durante la festa patronale di San Bassiano, al Teatro alle Vigne. La scuola di Seconda opportunità, a Milano, aveva già ricevuto l’Ambrogino d’oro nel 2010 e il Panettone d’oro nel 2012.

 

L.G.
(Gennaio 2017)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO