A teatro in biblioteca, aspettando il Natale

Sant’Ambrogio: spettacoli per tutti Sabato 12, alle 16.30, appuntamento con “InCanti di Natale”: gli attori del “Teatro del Sole” presenteranno una magica storia natalizia recitata e cantata dal vivo per i bambini (da 3 in su)

, A teatro in biblioteca, aspettando il Natale

BibliotecaSant’Ambrogio: spettacoli per tutti

Sabato 12, alle 16.30, appuntamento con “InCanti di Natale”: gli attori del “Teatro del Sole” presenteranno una magica storia natalizia recitata e cantata dal vivo per i bambini (da 3 in su) e per le famiglie.

Lo stesso giorno, sempre alle 16.30, andrà in scena “L’Arcobaleno Spento”, di Danilo Reschigna, con adattamento e regia di Rino Cacciola. «La sfida di questo spettacolo – dice il regista – può essere sintetizzata da una semplice domanda: il linguaggio teatrale può esprimere la complessità della nostra vita interiore? I diversi stati d’animo, che formano una sorta di arcobaleno della psiche, vengono rappresentati simbolicamente da quattro personaggi dai colori non certo vivaci: Grigiopetto, il direttore d’orchestra, Bianca, la vedova sofferente, Biancoceleste, il cuoco ottimista, e Nerina, la sposa complessata. Queste figure interagiscono fra loro nel tentativo di stringere un legame che le possa aiutare nella faticosa ricerca della felicità. La recitazione è accompagnata dalla musica, che nel corso dello spettacolo acquista una sua autonomia, grazie a frammenti di canzoni che sostituendosi alle battute degli attori scandiscono lo sviluppo della vicenda».

Sabato 19, alle 11, ci sarà un festoso evento di Natale per adulti e bambini a cura del Consiglio di Zona 6.

Biblioteca Sant’Ambrogio: 0288465814

Fra Cristoforo: Milano e il suo dialetto “Belot e rebellòtt.

La canzone d’autore in lingua milanese!” è la performance che Roberto Sironi, voce e chitarra, ed Elizabeth Boudjema, violino e cori, proporranno venerdì 11, alle 18. Sironi è un versatile autore milanese – musicista, pittore, scrittore – che si è esibito varie volte nelle biblioteche. «Lo spettacolo – dice – è stato realizzato per promuovere la cultura e la lingua della nostra città. È già stato rappresentato in vari teatri e festival etnici italiani ed europei ottenendo molti consensi da parte del pubblico e della critica». Questo concerto ha consentito a Sironi di ricevere il premio “Dino Gabiazzi 2010” come riconoscimento per aver divulgato la cultura milanese all’estero durante le sue numerose tournées in vari paesi d’Europa.

Sabato 12, alle 10.30, “Un natale con i fiocchi” attende i bambini da 3 a 8 anni. Babbo Natale svelerà qualche suo segreto e Natalina, sua sorella, parlerà di strane invenzioni, come quella del cannone che spara i regali. L’iniziativa è a cura dell’Associazione “La Baracca di Monza”.

Il 19, dalle 10.30, i ragazzi fra i 5 e i 10 anni potranno partecipare al laboratorio “Christmas Tree”, realizzando fantastici alberi di Natale con forbici, colla e cartoncino. L’iniziativa è a cura dell’Associazione “Crct” e delle “Donne del martedì”. Per questi due ultimi incontri è necessaria la prenotazione.

Biblioteca Fra Cristoforo: 0288465806

Chiesa Rossa: racconti del benessere

Giovedì 3, alle ore19,presentazione del progetto “Connettiamo Milano alla natura”. La Zona 5 è il vertice di un triangolo territoriale di tutela naturalistica e ambientale lungo il Lambro Meridionale che coinvolge i comuni di Rozzano, Opera, Pieve Emanuele, Basiglio e Locate Triulzi.

Venerdì 11, dalle 17.30 alle 21, la biblioteca ospiterà l’incontro “Racconti dello star bene”, organizzato dall’Associazione “Fare Assieme”, che ogni giorno, attraverso varie iniziative e gruppi di auto aiuto, offre sostegno alle persone con disturbi mentali e alle loro famiglie. «Presenteremo il lavoro che svolgiamo negli ospedali, nei centri diurni e nelle comunità per evitare che pazienti e familiari si sentano soli – dice Ignazio Caruso, presidente dell’Associazione. – Le attività che proponiamo (incontrarsi, leggere insieme, recitare poesie, dipingere, cantare in compagnia) aiutano chi è in difficoltà a utilizzare le proprie risorse per combattere il senso di emarginazione e sentirsi di nuovo partecipe nella vita sociale».

Il 15, alle 21, sarà presentato il libro di Ermanno Olmi e Marco Manzoni “Il primo sguardo”, che ripercorre l’opera del noto regista, evidenziandone i valori: la difesa degli umili, il rispetto per la natura, la spiritualità laica. Sarà mostrato anche un breve filmato.

Mercoledì 16, ore 21, si terrà la presentazione del volume “Il gusto delle parole. Assaggi editoriali di romanzi contemporanei”, curiosa antologia (ideata dagli studenti di editoria dell’Università Cattolica di Milano) che riunisce testi variamente collegati al cibo. Un invitante menù letterario da leggere e assaporare.

Biblioteca Chiesa Rossa – 0288465991

Tibaldi: Natale senza ingrassare

Sabato 12, alle 16, i bambini da 7 a 10 anni potranno divertirsi col racconto animato “Sognando Natale”, a cura dell’Associazione “Teatrodipietra”.

Il 16 alle 20.30: la biologa nutrizionista Micaela de Rubertis spiegherà “Come godersi il Natale senza ingrassare”. I partecipanti potranno portare le loro ricette preferite e l’esperta darà consigli per renderle più leggere. Così, senza rinunciare ai piaceri del palato, sarà possibile evitare che cene e pranzi natalizi facciano salire troppo l’ago della bilancia.

Biblioteca Tibaldi: 0288462920

Lorenteggio: bambini in festa “Pupù, puzze, pipì.

Pazze avventure maleodoranti!” è l’iniziativa a cura dell’Associazione “Acetico Glaciale” che la biblioteca propone domenica 13, alle 15.30. Dal titolo sembrerebbe solo un incontro giocoso; in realtà i bambini (età 3/10 anni) saranno indotti a riflettere sull’alimentazione e su quanto avviene nel loro corpo durante la giornata.

Sabato 19, alle 15.30, è in programma “Sognando Natale” (paragrafo “Tibaldi”). Subito dopo, si svolgerà il concerto degli zampognari, a cura del Consiglio di Zona 6.

Biblioteca Lorenteggio: 0288465811

Fabrizio Ternelli

(Dicembre 2015)

Laureata in Comunicazione politica e sociale, blogger e fotografa d’assalto, aggredisce la cronaca spregiudicatamente e l’html senza alcuna reverenza (e il sito talvolta ne risente), ma con la redazione è uno zuccherino. La sua passione è il popolo.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO