Abbattimento della ex scuola di piazza Abbiategrasso: entro l’estate al via i lavori

Si intravede la soluzione per la ex scuola di piazza Abbiategrasso. Il 23 
marzo scorso la commissione
 per il Paesaggio del Comune di Milano ha espresso parere favorevole alla richiesta
 di abbattimento della
 ex scuola

bnp, Abbattimento della ex scuola di piazza Abbiategrasso: entro l’estate al via i lavori

scuola pellicoSi intravede la soluzione per la ex scuola di piazza Abbiategrasso. Il 23 
marzo scorso la commissione
 per il Paesaggio del Comune di Milano ha espresso parere favorevole alla richiesta
 di abbattimento della
 ex scuola Silvio Pellico
 di piazza Abbiategrasso, presentata nel gennaio scorso da Bnp
Paribas Sgr, detentrice 
del fondo immobiliare
Milano 2, che ha in carico la struttura sin dal
2009. Secondo quanto affermato dalla stessa Sgr francese, da noi interpellata, nei prossimi giorni sarà presentata in Comune la Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) e appena avuto il via dal Comune, partirà il bando per l’assegnazione dei lavori. Se tutto procederà senza intoppi, per l’estate dovrebbe iniziare la demolizione.

Un risultato che è figlio della pressione esercitata su Bnp Paribas, soprattutto di questo ultimo anno, da parte degli abitanti della zona, dalle social street, dal Municipio 5 e dal Comune. Un impegno quello della società francese,  che comunque sin dal 2016 si era disponibile all’abbattimento, che verrà onorato nonostante sull’area rimanga da risolvere un’incognita, che potrebbe rallentare la pubblicazione del bando, «ma non la demolizione» hanno tenuto a precisare da Bnp PariBas.

Sulla ex scuola infatti ancora pende un ricorso al Tar sulle metrature disponibili. La superficie potrebbe essere ridotta di circa il 15% se il tribunale amministrativo darà torto all’immobiliare e ragione al Comune, che ritiene prevalente, rispetto a quanto previsto dagli accordi del 2009, la norma che limita l’edificabilità degli immobili ricompresi nell’area dei Navigli. Una questione giudiziaria, che di fatto per anni ha limitato la possibilità di vendita della ex scuola e che potrebbe ancora creare problemi all’immobiliare.

Buone notizie anche per la ex bocciofila di via dei Missaglia-De Andre, bonificata dall’eternit alcuni anni fa, sempre nelle disponibilità del fondo francese. Sono infatti in fase avanzata le trattative con un acquirente.

Giovanni Fontana

(Aprile 2017)

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di dargli un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO