Biblioteche della zona 5 e 6: appuntamenti di febbraio

  Le principali iniziative per il benessere, la cultura e lo sport previste nelle biblioteche Lorenteggio, Chiesa Rossa, Fra Cristoforo Sant’Ambrogio e Tibaldi, da sempre centri

biblioteche, Biblioteche della zona 5 e 6: appuntamenti di febbraio
bambini-biblioteca-chiesa-rossa

La sala bambini della Biblioteca Chiesa Rossa

 

Le principali iniziative per il benessere, la cultura e lo sport previste nelle biblioteche Lorenteggio, Chiesa Rossa, Fra Cristoforo Sant’Ambrogio e Tibaldi, da sempre centri di cultura attivissimi, frequentate da un pubblico di tutte le età, con la passione comune per la cultura e l’incontro. Tutte le iniziative in biblioteca sono gratuite.

Biblioteca Lorenteggio: star bene con la bioenergetica

“Pratica Bioenergetica. Consapevolezza di sé tramite l’energia vitale del corpo”: sarà questo l’argomento di un interessante incontro sul benessere psicofisico che si svolgerà sabato 27, alle ore 17. La bioenergetica è una disciplina elaborata dallo psicoterapeuta americano Alexander Lowen – paziente e allievo del famoso psicanalista Wilhelm Reich – che utilizza esercizi fisici, respirazioni e analisi del carattere per aiutare a superare i blocchi emotivi e a trovare la serenità. «In questa conferenza – spiega la psicologa e psicoterapeuta Tiziana Casazza – parlerò della pratica bioenergetica e in particolare degli esercizi ‘psicocorporei’ e delle procedure che ne costituiscono un aspetto fondamentale. Il corpo recepisce gli stimoli e reagisce ad essi prima che inizi a farlo la mente: ciò lo rende una fonte di potenzialità che spesso non sfruttiamo, sia perché non ne siamo coscienti sia perché siamo culturalmente portati ad affidarci a parole e ragionamento. Restiamo così imprigionati in una mente iperattiva e in un fisico che non la segue, ma lavorando con il corpo prendiamo consapevolezza della sua unità con i processi mentali e della risorsa che ciò rappresenta. Pensieri ed emozioni emergono come più veri, profondi e funzionali alla nostra interazione col mondo che ci attornia. Possiamo imparare così a essere ‘interi’, a promuovere il nostro benessere e quindi a vivere in modo più gioioso».

Biblioteca Chiesa Rossa: arte e storia dello sport

Proseguono i “Percorsi d’arte da Giotto a Warhol” inaugurati il mese scorso. Durante il terzo incontro, martedì 16, sempre alle 18.30, si parlerà del “Rinascimento Maturo” (Raffaello, Michelangelo), di Tiziano e del “Manierismo” (Giorgione, Correggio, Rosso Fiorentino, Pontormo, Parmigianino, Arcimboldo).

Dal 3 al 17 sarà esposta la mostra fotografica di Cristina Fiorentini e Laura Rizzi “Milano insolita”, un affascinante percorso tra i luoghi meno conosciuti della città.

Il 4, l’11, il 18 e il 25, dalle 19.30 alle 20.30, si terranno incontri di conversazione in inglese e in italiano (questi ultimi per gli stranieri), riservati a giovani fino ai trent’anni. Per partecipare è necessaria la prenotazione.

Lunedì 8, alle 20.45, e lunedì 22, stessa ora, si svolgeranno varie conferenze su “Sport e cultura fisica nella storia del Novecento”, a cura di “Nuova Atletica 87”, “Gratosoul”, “Camera Sud”. Durante il secolo appena trascorso, le attività sportive hanno rappresentato un importante fenomeno sociale. Nelle due serate in programma ne parleranno da vari punti di vista tre noti storici dello sport: Felice Fabrizio, Sergio Giuntini ed Elio Trifari.

Il 23, alle 21, Franco Melis, autore televisivo e documentarista, svelerà ciò che si nasconde dietro le quinte del cinema, raccontando storie che non vedremo mai.

Giovedì 25, ore 20.45, sarà proiettato il film “I dimenticati”, una commedia hollywoodiana del 1941, scritta e diretta da Preston Sturges. L’opera, che ha ottenuto diversi riconoscimenti, sarà presentata da Bruno Contardi).

Biblioteca Fra Cristoforo: pittura, riflessologia e yoga

Dal primo al 29 febbraio sarà esposta la mostra “Un ultimo sguardo” della pittrice Annagiulia Ploner, che rappresenta con icastiche immagini le fucilazioni di massa avvenute all’interno del poligono militare di Butovo, vicino a Mosca, tra il 1937 e il 1938.

L’argomento dell’incontro previsto per venerdì 5, alle 18, sarà invece il Dien Chan, la multiriflessologia facciale vietnamita. Margherita Palumbo, esperta di questa tecnica, ne illustrerà i principi teorici fondamentali e darà suggerimenti pratici per applicarla su sé stessi, intervenendo nei più comuni casi di malessere.

Sabato 6, alle 10.30, i bambini da 5 a 10 anni potranno realizzare mascherine di carnevale, con materiali di recupero, seguendo un laboratorio creativo a cura del “CRCT” e delle “Donne del martedì”. Prenotazione obbligatoria.

Il 10, alle 18, Maurilio Riva presenterà il suo libro “Partita doppia: un rendiconto esistenziale”. Attraverso la storia di Remo, protagonista del romanzo, si ripercorrono gli ultimi sessant’anni della storia italiana.

Sabato 20, alle 10.30 i giovanissimi tra i 5 e i 10 anni potranno partecipare a “Giochiamo con lo yoga – Laboratorio di Arte Yoga e Natura”. «L’iniziativa – dice Sofia Scarano, che insegna l’antica disciplina indiana ai bambini – nasce per accompagnare alla scoperta delle posture yogiche attraverso il gioco e il racconto di storie

morali, narrate con un teatrino di immagini grafiche. Mia sorella Elisa concluderà l’incontro con un laboratorio creativo sulla natura». Per partecipare si consigliano abbigliamento comodo e calze antiscivolo. È richiesta la prenotazione.

Biblioteca Sant’Ambrogio: dai murales alla lettura ad alta voce

Continua fino al 6 febbraio la mostra fotografica “Sogni di pietra”, di Giuseppe Bartorilla, un artistico viaggio per immagini attraverso le montagne delle Alpi e della Corsica.

Mercoledì 10, alle 16.30, grazie all’iniziativa “Illustriamo i muri”, curata da “OrSolArt”, i ragazzi delle scuole medie che collaborano con la Sant’Ambrogio potranno dipingere su alcune pareti della biblioteca fantasie, animali, sogni a cui sono particolarmente legati.

Il 20, alle 16.30, durante la riunione del gruppo di lettura “Croccanti coccodrilli”, Natascia Ugliano – illustratrice, scenografa e costumista – presenterà quattro “silent books”, che evocano emozioni su passeggiate e incontri nei boschi della Val Tidone. Subito dopo, i bambini dai 5 ai 13 anni realizzeranno un loro personale libro senza parole.

Sabato 27, alle 16.30, si terrà un laboratorio finalizzato a sperimentare gli ‘strumenti’che occorrono per leggere ad alta voce con altre persone. «Questo tipo di lettura – dice Livia Rosato, insegnante di teatro e conduttrice dell’incontro – non implica solo l’utilizzo della voce: coinvolge tutto il corpo, richiede una grande attenzione a ciò che accade nell’ambiente, a sé stessi e agli ascoltatori. Durante il laboratorio esamineremo due brevi poesie e alcuni capitoli del libro ‘Teatro con Oliver Twist’».

Biblioteca Tibaldi: l’epopea familiare dei Visconti

Sabato 6, alle 21, il giornalista e scrittore Luigi Barnaba Frigoli presenterà, con l’ausilio di immagini, il suo romanzo storico “La vipera e il diavolo”. Sullo sfondo della Milano trecentesca, il libro rievoca, fra storia e leggenda, l’epopea dei Visconti e lo scontro all’ultimo sangue per la conquista del potere tra l’astuto Gian Galeazzo (la Vipera) e lo spietato Bernabò (il Diavolo).

Fabrizio Ternelli

(Febbraio 2016)

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO