Bandi & Concorsi del Comune di Milano per 43 posizioni a tempo indeterminato

Roberta Osculati, Consigliere comunale di Milano, segnala 8 nuovi bandi di concorso attivati dal Comune di Milano per 43 posizioni a tempo indeterminato.N. 21 posti per – Istruttore Direttivo dei Servizi Tecnici – Categoria D – così

Roberta Osculati, Consigliere comunale di Milano, segnala 8 nuovi bandi di concorso attivati dal Comune di Milano per 43 posizioni a tempo indeterminato.

N. 21 posti per – Istruttore Direttivo dei Servizi Tecnici – Categoria D – così suddivisi:
Ambito attività: Ambiente – N. 2 posti – Termine per la consegna delle domande 08/06/2021
Ambito attività: Strutturista – N. 2 posti – Termine per la consegna delle domande 08/06/2021
Ambito attività:  Agronomo – N. 2 posti – Termine per la consegna delle domande 10/06/2021
Ambito attività:  Pianificazione, Programmazione Progettazione Mobilità e Infrastrutture di Trasporto – N. 4 posti – Termine per la consegna delle domande 10/06/2021
Ambito attività:  Impiantista – N. 2 posti – Termine per la consegna delle domande 10/06/2021
Ambito attività: Urbanista – N. 4 posti – Termine per la consegna delle domande 15/06/2021
Ambito attività:  Progettazione, Manutenzione e Gestione beni di proprietà comunale – N.5 posti – Termine per la consegna delle domande 15/06/2021

N. 22 posti per – Istruttore Direttivo dei Servizi Amministrativi – Categoria D – Termine per la consegna delle domande 18/06/2021

Per saperne di più Leggi qui i dettagli

Nuovo piano occupazionale del Comune

Oltre a chi è già dipendente comunale, il Comune ha un piano per 582 nuove assunzioni, per una spesa a regime di 17,5 milioni di euro, tese allo sviluppo e all’ampiamento delle risorse umane per garantire servizi più efficienti e capillari. Con questo piano, l’Amministrazione si proietta oltre il traguardo delle 3mila assunzioni dall’avvio della consiliatura, per sostenere il turnover e accompagnare il ricambio generazionale del personale, ma anche per offrire una importante offerta di lavoro alla città e ai suoi abitanti. Il piano occupazionale è stato condiviso, nelle scorse settimane, con le Organizzazioni Sindacali e le RSU. 

 

 

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO