“Bentornata primavera”, 2016. Nove giorni di eventi

Cinque, nove e ventitre. Questi sono i numeri che caratterizzano la festa Bentornata primavera, edizione 2016.Cinque è il numero delle edizioni di questa grande festa associativa che vede riunite per il quinto anno un numero

alberoCinque, nove e ventitre. Questi sono i numeri che caratterizzano la festa Bentornata primavera, edizione 2016.

Cinque è il numero delle edizioni di questa grande festa associativa che vede riunite per il quinto anno un numero crescente di associazioni in un percorso coordinato per festeggiare l’arrivo della bella stagione.

Nove sono i giorni in cui si terranno gli eventi, distribuiti nell’arco di tutta la giornata, pensati per tutti gli interessi e per tutte le fasce di età.

Ventitre sono le associazioni che partecipano all’organizzazione, dedicando il proprio tempo e i propri spazi per svolgere le proprie attività e farle conoscere meglio a un pubblico sempre più vasto.

Il coordinamento è gestito dal Circolo Culturale Conca Fallata che ha saputo riunire realtà molto diverse, tutte con uno stesso spirito e obiettivo, quello di creare una grande festa che coinvolga quante più persone possibile e rappresenti un momento di socialità e condivisione, di divertimento e anche di conoscenza della propria zona e della propria tradizione culturale.

Dal 9 al 17 aprile 2016 si terranno manifestazioni che spaziano da concerti a laboratori per bambini, da passeggiate nel parco con visite agli orti a dimostrazioni di tai chi chuan, da canti popolari a visite culturali guidate, pranzi, cene, laboratori di danza, mostre fotografiche, addirittura una vasta piantumazione di 70 querce presso il Parco dell’Anello di via dei Missaglia, alla quale ogni singolo cittadino potrà partecipare. «In un’ottica di collaborazione sinergica si sta dunque avviando la realizzazione di un nuovo parco – ha affermato soddisfatta Lucia Audia, presidente della Commissione Aree verdi e Agricoltura di Zona 5 – senza peraltro investimenti di cifre astronomiche: si pensi che, inserito da anni nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, il progetto del 2006, che prevedeva un investimento di oltre 10 milioni di euro, per insufficienza di finanziamento, non ha mai visto la luce. A volte basta ridimensionare le pretese e favorire l’attivismo dei cittadini, per ottenere grandi risultati!».

Le manifestazioni di Benvenuta Primavera si terranno in diverse location della Zona 5: la Serra Lorenzini, la Biblioteca Chiesa Rossa, il Teatro Pim Off, lo Spazio del Sole e della Luna, lo Spazio Barrili, l’Anello di via dei Missaglia.
Le attività sono talmente tante e varie che è difficile dare a tutte il giusto e meritato rilievo, pertanto invitiamo a scaricare il programma completo (clicca qui)  e ad evidenziare gli eventi che interessano di più per non dimenticare gli appuntamenti.

Partecipiamo in tanti, questo è un importante segnale che stare bene a Milano, stare insieme, e stare bene insieme, si può!

Nadia Mondi

(Aprile 2016)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO