BookPride, la fiera dell’editoria indipendente, torna a Milano con la VI edizione: dal 4 al 6 marzo al Superstudio Maxi

Dopo una lunga attesa, dopo due anni di pausa causati dalla pandemia, dal 4 al 6 marzo Book Pride, la fiera dell'editoria indipendente,  torna a Milano per la sua sesta edizione, con tante novità. La manifestazione

Dopo una lunga attesa, dopo due anni di pausa causati dalla pandemia, dal 4 al 6 marzo Book Pride, la fiera dell’editoria indipendente,  torna a Milano per la sua sesta edizione, con tante novità.
La manifestazione si svolge nei moderni spazi di Superstudio Maxi, in Via Moncucco 35, a pochi metri dalla MM2 Famagosta.

Con più di 200 editori espositori e oltre 230 eventi, la fiera torna a offrire ai suoi visitatori una ricca proposta culturale che riflette il prezioso lavoro dell’editoria indipendente italiana.

Una realtà, quest’ultima, vivace, vasta e variegata che rappresenta fra il 30 e il 40 per cento dell’intero settore editoriale, capace di una produzione spesso di alta o altissima qualità, che svolge una fondamentale attività di ricerca e scouting a beneficio di tutto il settore, e che tuttavia fatica a trovare spazio in libreria.

La tregiorni  è densissima di corsi ed eventi: qui il programma completo da sfogliare.

I consigli della redazione

Ediciclo Editore (Stand E11) è la prima casa editrice specializzata nella pubblicazione di libri dedicati alla bicicletta, alla mobilità sostenibile e al viaggiare lento.
Nasce nel 1987 quando tre amici, dopo aver scalato a pedali la salita dello Stelvio, decidono di condividere le emozioni provate nell’impresa. Oltre al settore turistico che si estende anche all’escursionismo e a proposte per famiglie, con particolare attenzione al camminare e ai lunghi Cammini, è specializzata in letteratura a pedali, biografie di grandi campioni sportivi e reportage di viaggi slow.
Di respiro nazionale, con diffusione capillare gestita da Promedi e Messaggerie, Ediciclo ha uno spirito artigianale che pone la qualità e la passione al centro di tutto.
Da non perdere allo stand E11  gli eventi con gli autori Ediciclo, tra cui segnaliamo: 

• Venerdì 4 marzo 18:30, Sala Agatha Christie. “La fabbrica della nebbia”. L’autore Gino Cervi dialoga con Pier Luigi Vercesi, giornalista del Corriere della Sera.

• Sabato 5 marzo 11:30, Sala Pablo Neruda. “Luci sul mare. Viaggio tra i fari della Scozia sino alle isole Orcadi e Shetland”. L’autore Claudio Visentin dialoga con Tino Mantarro, giornalista.

• Domenica 6 marzo 16:30, Sala Sibilla Aleramo: “La bicicletta come motore di innovazione e di ripartenza” con Luca Ambrogio Santini, il libraio a pedali del sud di Milano con la sua libreria itinerante Librisottocasa.

Dove

Superstudio Maxi, via Moncucco 35, Milano (MM2
Orari: 10-20.
Parcheggi: ATM Famagosta, Romolo Raso, Romolo Multipiano. 

Prenotazioni

Biglietti tramite VivaTicket:
giornaliero intero: 6 euro; giornaliero ridotto: per over 65 4 euro; giornaliero ridotto (per tesserati alle biblioteche): 3 euro; abbonamento per tre giorni: 12 euroBook
Fino ai 14 anni l’ingresso è gratuito.

 

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO