Bruciano nella notte quattro auto in via De Andrè 12. Quasi certa l’origine dolosa

Colonne di fumo, fiamme e spavento alle case MM in via De Andrè 12, al quartiere Missaglia. Ieri notte, alle 2 circa, un’esplosione ha svegliato gli inquilini, che hanno avuto l’amara sorpresa di vedere bruciate

Colonne di fumo, fiamme e spavento alle case MM in via De Andrè 12, al quartiere Missaglia. Ieri notte, alle 2 circa, un’esplosione ha svegliato gli inquilini, che hanno avuto l’amara sorpresa di vedere bruciate due delle proprie auto nei box e due sulla via, accanto dell’ingresso del civico.

Secondo le testimonianze raccolte molti inquilini, per evitare il propagarsi delle fiamme e difendere i propri beni, sono corsi a spostare le proprie auto, alcune talmente calde da essere prossime a prendere fuoco, altri ancora hanno imbracciato gli idranti e inziato a spegnere le fiamme, altri ancora hanno chiamato i pompieri, giunti sul posto dopo circa 20 minuti.

Da come si è sviluppato l’incendio, in due punti diversi e quasi contemporaneamente, l’origine delle fiamme appare dolosa. Saranno gli inquirenti che dovranno capire se si tratta di un gesto di un vandalo piromane o, invece, un atto intimidatorio. «Questa è una zona relativamente tranquilla, se venisse però riparato il cancello di ingresso delle auto, rotto da 2 anni, e istallate delle teleamere – denuncia una inquilina – certo ci sentiremmo più sicuri».

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO