Ciessevi per il Terzo settore: “#LaGentilezzaTiContagia raccontiamoci al tempo di Covid”

Csv Milano, il Centro di Servizio per il Volontariato della Città Metropolitana di Milano ha lanciato, anche nel territorio di Milano Sud, l’hashtag #LaGentilezzaTiContagia per raccontare come le varie associazioni si siano riorganizzate “Al tempo

Csv Milano, il Centro di Servizio per il Volontariato della Città Metropolitana di Milano ha lanciato, anche nel territorio di Milano Sud, l’hashtag #LaGentilezzaTiContagia per raccontare come le varie associazioni si siano riorganizzate “Al tempo del Covid” e come i volontari, che da sempre animano i nostri quartieri, non si siano fermati adattando, spesso creativamente, la propria azione all’inedito contesto pandemico.

Aderire all’iniziativa è semplice, CSV Milano invita le realtà non profit a raccontare, tramite la propria pagina Facebook, le attività in cantiere, quelle in atto e gli strumenti, ordinari o straordinari, che si sono messi in campo in queste delicate settimane. Ogni post dovrà essere dotato dell’hashtag #LaGentilezzaTiContagia e di tag alla pagina facebook “Ciessevi Milano, questo permetterà allo staff del Centro di Servizio la condivisione del racconto sui propri social e così fungere da cassa di risonanza per un Terzo Settore che non ha mai smesso di essere punto fermo al fianco della fetta di popolazione più fragile.

Un “esercito del bene”, che i dati Istat ci raccontano essere corposo e in buona salute: con 241.212 volontari censiti e 9.520 istituzioni non profit, l’ex provincia di Milano è infatti casa per circa un quinto di tutte le associazioni iscritte ai registri della Lombardia, una risorsa unica per i nostri territori che secondo CSV Milano perciò non può smettere di operare proprio in questo delicato presente.

«In questi giorni stiamo correndo diversi rischi, sociali oltre che sanitari ed economici – afferma Ivan Nissoli, Presidente CSV Milano – tra questi ci preme evidenziare quello di un accrescersi della frattura tra le istituzioni e i cittadini, fenomeno che ci preoccupa perché causa possibile del deteriorarsi delle relazioni sociali. Riteniamo quindi necessario – dice Nissoli – continuare, pur con le dovute precauzioni sanitarie, ad esserci vicini, a non chiuderci in casa, a prestare attenzione ai più deboli che possono essere doppiamente esposti ai rischi sanitari, perché spesso meno informati e più isolati: pensiamo agli anziani, ai senza fissa dimora, agli immigrati, ai malati psichiatrici e a tutte le altre categorie fragili. Questo è un impegno supplementare nel trovare il più possibile forme organizzative e gestionali, magari nuove, che non comportino il venir meno della solidarietà reciproca, anche informale, perché è proprio nei momenti di difficoltà che serve maggiore coesione, impegno, fantasia e noi saremo al vostro fianco anche così, con un hashtag: dando risonanza e supporto mediatico al vostro impegno!».

Oltre #LaGentilezzaTiContagia, sul sito www.milano.csvlombardia.it si può rimanere sempre aggiornati, tramite materiali e approfondimenti tematici, sulle disposizioni operative da applicare se si volesse continuare a fare volontariato in sicurezza, oltre che rintracciare occasioni per attivarsi singolarmente, al servizio delle non profit che cercano un aiuto operativo. Sul sito www.univol.it/sedi/milano/ invece si può partecipare a momenti di formazione online, espressamente pensati per i volontari per fare bene… il Bene.

Francesco Bizzini – Ciessevi

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO