Comunicato dell’Ats (la vecchia Asl) per la sostituzione del dottor Mita

A seguito degli arresti domiciliari del dottor Pietro Mita (per saperne di più leggi qui), l’Ats al fine di garantire l’assistenza ai pazienti ha provveduto a contattare i dottori Lucia Baronio e Renato Mattina, che si

A seguito degli arresti domiciliari del dottor Pietro Mita (per saperne di più leggi qui), l’Ats al fine di garantire l’assistenza ai pazienti ha provveduto a contattare i dottori Lucia Baronio e Renato Mattina, che si sono resi disponibili ad assistere i pazienti del dottor Mita, in attesa di individuare un medico supplente.

Questo il comunicato dell’Ats

L’ATS Città Metropolitana di Milano si è attivata per garantire l’assistenza dovuta ai pazienti del Dr. Mita. Sono stati contattati i medici di medicina generale Dr.ssa Baronio Lucia  e il Dr. Mattina Renato, con i quali il Dr. Mita è in associazione di rete, che da giovedì stanno visitando anche pazienti del Dr. Mita e hanno fornito la loro disponibilità a continuare la sostituzione nell’attesa di individuare un supplente. È stato predisposto un cartello informativo per i pazienti che è stato affisso presso l’ambulatorio del Dr. Mita e presso le strutture vicine all’ambulatorio del Medico. I pazienti potranno, fino all’individuazione del supplente, recarsi presso gli ambulatori dei medici di medicina generale sopracitati

Dr.ssa Lucia Baronio, Ambulatorio via Baroni , 36 – tel. Ambulatorio 02/8261419 – Orari di visita: lunedì 16,30 -20; martedì 16,30 -20; mercoledì 11 – 13,30; giovedì 13 – 15,30; venerdì 11,30 – 14,30.

Dr. Renato Mattina, Ambulatorio Via Boifava, 16 – tel. Ambulatorio 02/8437824 – Orari di visita: lunedì 10 – 13; martedì 16 – 19; mercoledì 16 – 19; giovedì 16 – 19; venerdì 10 – 13.

Per poter favorire le persone, soprattutto anziane, che eventualmente volessero effettuare la scelta di un altro medico in sostituzione del Dr. Mita, sono state date disposizioni per l’apertura temporanea dell’ufficio di Scelta e Revoca di via Baroni , 48 per martedì 19, martedì 26 luglio e martedì 2 agosto.

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di dargli un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO