Con “The sky in a room” di Kyartansson, la musica di Gino Paoli l’arte contemporanea

La Fondazione Nicola Trussardi presenta nella Chiesa di San Carlo al Lazzaretto, dal 22 settembre fino al 25 ottobre, la mostra “The Sky in a Room” dell’artista islandese Ragnar Kyartansson (Reykjavik, 1976). Continua così il

La Fondazione Nicola Trussardi presenta nella Chiesa di San Carlo al Lazzaretto, dal 22 settembre fino al 25 ottobre, la mostra “The Sky in a Room” dell’artista islandese Ragnar Kyartansson (Reykjavik, 1976). Continua così il percorso intrapreso dalla Fondazione nel 2003, per portare l’arte contemporanea nel cuore della città di Milano, riscoprendo e valorizzando luoghi dimenticati o insoliti.

Il progetto pensato per la Chiesa di San Carlo al Lazzaretto di Milano, è stato concepito in seguito al difficile periodo di quarantena che ha segnato la vita pubblica nonché privata di milioni di italiani, in particolare dei cittadini della Lombardia. Un intervento che assume una forte valenza simbolica, voluto dalla presidente Beatrice Trussardi e dal direttore artistico Massimiliano Gioni, curatore anche della mostra, nel diciottesimo anno di attività nomade della Fondazione Nicola Trussardi, per entrare in dialogo con la storia passata e recente della città di Milano.

Ogni giorno, cantanti professionisti si alterneranno, uno alla volta, all’organo della Chiesa di San Carlo (detta anche San Carlino), per eseguire un etereo arrangiamento della celebre canzone di Gino Paoli, “Il cielo in una stanza”, «l’unica canzone che conosco che rivela una delle caratteristiche fondamentali dell’arte: la sua capacità di trasformare lo spazio – spiega l’artista islandese –, in un certo senso, è un’opera concettuale».

I lavori di Ragnar Kyartansson – che alternano video, performance, musica e pittura – sono caratterizzati da un senso di profonda malinconia e sono spesso ispirati alla tradizione del teatro e della letteratura nordica del Novecento.

22 settembre – 25 ottobre
“The Sky in a Room” Ragnar Kyartansson
Chiesa di San Carlo al Lazzaretto
Largo fra’ Paolo Bellintani 1 – Milano

Info e prenotazioni: www.fondazionenicolatrussardi.com

Giuseppe Lippoli

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO