Covid, 1° febbraio: obbligo vaccini over 50, Green pass negli uffici pubblici, Ffp2 prolungato obbligo all’aperto

Da oggi,  1° febbraio 2022, entrano in vigore alcuni obblighi (e relative sanzioni) come misure di precauzione al fine di tutelare la salute pubblica e prevenire l'infezione da SARSCoV-2. Eccoli. Green Pass “base” negli uffici pubblici Il Green Pass “base” (la

Da oggi,  1° febbraio 2022, entrano in vigore alcuni obblighi (e relative sanzioni) come misure di precauzione al fine di tutelare la salute pubblica e prevenire l’infezione da SARSCoV-2. Eccoli.

Green Pass “base” negli uffici pubblici

Il Green Pass “base” (la certificazione verde Covid-19 per vaccinazione, guarigione, test antigenico rapido o molecolare con risultato negativo) da oggi dovrà essere esibito, in formato cartaceo o digitale, anche per accedere a pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali. Sono fatti salvi quelli necessari per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona (individuati dal Dpcm del 21 gennaio 2022).  È già obbligatorio per accedere ai servizi alla persone (come parrucchieri…), 

 I controlli del Green Pass potranno essere effettuati sia al momento dell’ingresso nell’edificio, sia durante la permanenza presso gli Uffici Comunali. Per le persone che accedono senza Green Pass agli Uffici Pubblici è prevista una sanzione da 400 a 1.000 euro.

Obbligo vaccinazioni Covid over 50

Per tutti coloro che hanno compiuto i 50 anni,  oggi scatta l’obbligo vaccinale che comprende il ciclo vaccinale primario e la dose booster. Le sanzioni saranno di 100 euro per chi non si è vaccinato. Il decreto specifica che sono obbligati i soggetti che alla data del 1° febbraio 2022:
• non abbiano iniziato il ciclo vaccinale primario;
• i soggetti che dal 1° febbraio 2022 non abbiano effettuato la dose di completamento del ciclo vaccinale;
• i soggetti che a decorrere dal 1° febbraio 2022 non abbiano effettuato la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario

Dal 15 febbraio, i lavoratori pubblici e privati over 50 devono essere in possesso del Green Pass “rafforzato” per accedere ai luoghi di lavoro. La sanzione andrà da 600 a 1.500 euro.

Inoltre, l’obbligo vaccinale è esteso, senza limiti di età, anche al personale delle università, delle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e degli istituti tecnici superiori. 

Per chi ancora non si è ancora vaccinato, l’hub vaccinale del Palazzo delle Scintille attiva da oggi una corsia  dedicata, senza prenotazione, dalle 8 alle 16. Mentre per gli over 60 ci sarà una corsia preferenziale per ricevere la dose booster. Per gli over 12 che devono ancora ricevere la prima dose è previsto l’accesso senza necessità di prenotazione in tutti gli hub vaccinali.

Obbligo Ffp2 all’aperto

Prolungato di altri 10 giorni l’obbligo della mascherina Ffp2 all’aperto. 

Validità del Green Pass

Da oggi, la durata del green pass vaccinale è ridotta da 9 a 6 mesi. (Il periodo minimo per la somministrazione della terza dose è ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario).

 

 

 

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO