Crowdfunding Civico: presentati in Comune sette progetti, tra cui LabBarona in Municipio 6

L’Assessora alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano, Cristina Tajani, ha presentato venerdì 30 ottobre sette progetti dei 20 selezionati per la piattaforma di Crowdfunding Civico del Comune

L’Assessora alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano, Cristina Tajani, ha presentato venerdì 30 ottobre sette progetti dei 20 selezionati per la piattaforma di Crowdfunding Civico del Comune di Milano. Con il programma Città 15’ per rivitalizzare i quartieri, il Comune ha lanciato  a luglio, sostenuto da partner importanti, un bando per sostenere progetti sociali nati dal basso, con finanziamento del 60% del budget previsto fino a un massimo di 100mila euro. Sono stati selezionati, fra 60 candidature, 20 progetti inviati da tutti i Municipi, escluso il Municipio 1,  sette dei quali oggi sono stati presentati. Le campagne per gli altri progetti partiranno fra gennaio e marzo 2021.

Del Municipio 6 è stato presentato il Progetto di LabBarona per aprire un Repair Café, un luogo per riparare, riusare riciclare. Questa la sua presentazione:

“Costruisci insieme a La Cordata il primo repair café di Milano alla Barona, uno spazio speciale in cui tutto si aggiusta o trasforma. Al repair café potrai portare un oggetto che non funziona più, dargli nuova vita insieme a un volontario che ti spiegherà come fare e nel frattempo fare nuove amicizie. Hai un mobile da sistemare e dipingere e non sai come fare? Hai un elettrodomestico rotto e non sai come ripararlo? Hai un oggetto che non ti serve più e vuoi donarlo a chi ne ha bisogno? Abbiamo un grande spazio luminoso a disposizione ma per attrezzarlo abbiamo bisogno del tuo aiuto!”

La sede infatti c’è già, in via Ettore Ponti 15,  quindi i 20mila euro previsti serviranno per attrezzare lo spazio. Il 40% cioè 8mila euro dovranno essere raccolti con micro donazioni sulla piattaforma crowdfunding, la  restante parte il 60% li metterà il Comune a fondo perduto.

Gli altri sei progetti presentati:

Quartiere Greco
Una parete di arrampicata sotto la ferrovia

Quartiere Niguarda
L’orto risorsa per la comunità

Quartieri Vittoria Umbria Molise
Musica e giochi per animare lo spazio pubblico

Biblioteche pubbliche di periferia
Teatro e tecnologia per coinvolgere i bambini

Quartiere Rogoredo 
L’asilo bianco cresce e si rinnova

Quartiere Isola
Uno spazio per i bambini e le famiglie 

Al via la fase di raccolta fondi
La piattaforma di Crowdfunding Civico rimarrà aperta fino al 27 dicembre 2020. I primi progetti selezionati hanno iniziato la loro campagna di raccolta fondi. Scegli il progetto che preferisci e contribuisci con una donazione, anche da pochi Euro. I progetti che raggiungeranno il traguardo di raccolta potranno accedere al contributo a fondo perduto del Comune di Milano. Così, ogni Euro donato sarà più che raddoppiato!

Consulta  l’elenco delle campagne attive:

Crowdfunding civico
Produzioni dal Basso
Info sui progetti e donazioni

Leggi anche: Presentazione Crowdfunding Civico

 

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO