Da martedì 19 gennaio in distribuzione il numero di gennaio di Milanosud

Numero di gennaio di Milanosud ricco di notizie e approfondimenti. La prima pagina si apre con l’editoriale di Piero Pantucci “Il costo del diritto alla salute”, l’attacco in apertura a una intervista sulle trasformazioni del

Numero di gennaio di Milanosud ricco di notizie e approfondimenti. La prima pagina si apre con l’editoriale di Piero Pantucci “Il costo del diritto alla salute”, l’attacco in apertura a una intervista sulle trasformazioni del sud Milano a Pierfrancesco Maran, assessore a Urbanistica, Verde, agricoltura Pierfrancesco Maran del direttore Stefano Ferri e un servizio della vicedirettrice Giovanna Tettamanzi su Aiutility, la onlus nata in questi mesi di pandemia per aiutare le persone in difficoltà.

All’interno un articolo sul rimpasto in giunta regionale; uno sull’iniziativa del Municipio 5 di finanziare con 25mila euro un concerto in streaming; un secondo editoriale di Pantucci sull’insediamento del presidente eletto Joe Biden e la sconfitta di Trump; un servizio di Silvia Sperandio sulla situazione vaccini anticovid in Regione Lombardia e su come funziona il vaccino; un servizio sulla discarica abusiva di via Vaiano Valle, gli incendi e il primo sequestro; uno sulle contestazioni dei lavori al Parco Ticinello; un bell’articolo di Alessandro Avalli sull’Ambrogino assegnato a Gigi Pedroli.

Nella pagina Voce delle associazioni, per la quale da questo numero torna il prestigioso patrocinio di Fondazione Cariplo, insieme al servizio su Aiutility, uno sui senza tetto della Stazione centrale e i ragazzi che provano a lenire le sofferenze di queste persone.

Chiudono il giornale le rubriche di Milanosud, un articolo sulle residenze teatrali al Centro Asteria e, in occasione della Giornata della memoria, la presentazione e il racconto di come è nato il libro di Vera Paggi “1939-1952: lettere di Bruno Paggi alla moglie Milena”.

Buona lettura!

Per leggere il numero di Milanosud di gennaio in pdf, clicca qui

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO