Mellone racconta Milano e il Paese dal ‘67 al ‘92, con contributi di grandi giornalisti e personalità

“Da Milano alla Luna”, il bel volume che riporta i disegni di Dario Mellone realizzati dal 1967 al 1992 per il Corriere della Sera, noi di Milanosud lo conosciamo bene. Prima di tutto perché il

Da Milano alla Luna”, il bel volume che riporta i disegni di Dario Mellone realizzati dal 1967 al 1992 per il Corriere della Sera, noi di Milanosud lo conosciamo bene. Prima di tutto perché il curatore è Saverio Paffumi, collega che ha scritto più volte per il nostro giornale, secondo perché, sia pure in piccola parte, ho avuto modo di collaborare alla progettazione e alla realizzazione del libro, per Freemedia, la cooperativa editoriale che ne ha curato la realizzazione.

Un’avventura editoriale che mi ha permesso e permetterà ai lettori, di conoscere un artista straordinario. Secondo quanto riferito dai colleghi e anche da Laura Guardini, la giornalista che ha lavorato a lungo al Corriere e che da anni scrive per Milanosud, Mellone era in grado di preparare in poche ore un’illustrazione in china di un evento o un progetto di cui si doveva scrivere, con una precisione e una capacità uniche nel rendere la vividezza e la dinamicità di quanto accaduto. Un’abilità nel raccontare con le immagini che per decenni ha dato agli articoli del Corriere una qualità giornalistica superiore, e che risulta ancora più sbalorditiva, se si pensa che digitale e internet non esistevano e tutto veniva fatto rigorosamente a mano.

I curatori – con Paffumi hanno lavorato anche Andrea Ciresola, artista e divulgatore e Valerio Villoresi, presidente della Fondazione Dario Mellone – hanno scelto 150 disegni tra 359 esistenti e costuditi presso l’Archivio Bertarelli. Una scelta non semplice, a cui sono seguiti una ricerca di archivio delle pagine che ospitavano i disegni, per contestualizzare con delle dida ogni disegno, e da un intenso lavoro di coinvolgimento nel progetto di grandi giornalisti e protagonisti di quegli anni, che hanno conosciuto Mellone o hanno vissuto in prima persona quegli eventi, e per il volume hanno scritto articoli, riflessioni, testimonianze.

Il risultato è uno spaccato di 25 anni di storia milanese e italiana, che va dalla tragedia dell’Heysel agli anni di piombo, all’omicidio Tobagi; ma anche lo sbarco sulla Luna e l’Apollo 13  e, nella nostra zona, l’inaugurazione della Tangenziale Ovest, del depuratore di Nosedo e la strage di Moncucco (nell’immagine sopra la ricostruzione di Mellone del fatto di cronaca nera), alla Trattoria la Strega in Barona, dove persero la vita otto persone: ancora oggi ricordata come la più sanguinosa strage della malavita milanese.

In appendice al volume, le illustrazioni di Mellone per sei gialli scritti da importanti personaggi dell’epoca, come Andreotti e Guido Carli, gli interventi di tre illustratori di oggi, tra i quali Franco Portinari, i cui disegni compaiono spesso sul nostro giornale, e una breve biografia di Mellone pittore, con alcune immagini dei suoi dipinti, la sua grande passione.

Per prenotare il volume: info@freemedia-sc.com

  • “Dario Mellone – Da Milano alla Luna”
  • Curatori: Andrea Cirasola, Saverio Paffumi, ValerioVilloresi.
  • Contributi scritti da: Ferruccio de Bortoli, Luciano Fontana, Carlo Tognoli, Gabriele Albertini, Beppe Sala, Bruno Pizzul, Gianni De Felice, Antonio Pizzinato, Maria Pia Ammirati, Maurizio Piccirilli, Roberto Perrone, Donatella Alfonso, Massimo Razzi, Giuseppe Galli, Antonio Ferrari, Benedetta Tobagi, Andrea Benetti, Cecilia Scerbanenco, Paolo Nespoli, Gian Antonio Stella, Stefano Boeri, Valeria Numerico, Franco Portinari, Fabio Sironi.
  • Skira editore – Pag. 207 | 49 euro

Dibattito alla Fondazione Corriere con de Bortoli e Stella

Qui la video presentazione dell’incontro tenutosi il 16 dicembre sulla piattaforma della Fondazione Corriere della Sera del libro “Da Milano alla Luna”, che raccoglie i disegni realizzato da Dario Mellone per il Corriere della Sera dal ’67 al ‘92. Coordina l’incontro il giornalista Saverio Paffumi, presidente della cooperativa editoriale Freemedia, che ha curato la pubblicazione. Partecipano al dibattito il direttore Ferruccio de Bortoli, il giornalista Gian Antonio Stella e l’illustratore Fabio Sironi.

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO