È in distribuzione Milanosud di giugno

Da martedì 11 giugno potete trovare il formato cartaceo del numero di giugno di Milanosud, ricco di notizie e approfondimenti.La prima pagina del giornale, in distribuzione nel territorio del Municipio 5 e in parte del

Da martedì 11 giugno potete trovare il formato cartaceo del numero di giugno di Milanosud, ricco di notizie e approfondimenti.

La prima pagina del giornale, in distribuzione nel territorio del Municipio 5 e in parte del 4 e del 6, si apre con “Caro amico evasore” l’ironico editoriale di Piero Pantucci sulla Flat Tax e il commento del direttore Stefano Ferri sui risultati milanesi delle elezioni europee. Gli altri due argomenti importanti in prima sono: l’approfondimento di Claudio Calerio sulla temuta chiusura dell’Ospedale San Paolo e il progetto di “rifunzionalizzazione” del Teatro Ringhiera, promosso da Fondazione Cariplo e Comune.

All’interno del giornale sono pubblicate: l’intervista al vicepresidente del Consiglio regionale ed esperto di Sanità Carlo Borghetti sul problema delle liste di attesa per le visite; un bel servizio di Marco Gambetti su problemi e prospettive per Porto di Mare; la pagina dedicata ai redattori stranieri, con un’intervista di Ana Mancero all’artista Boris Veliz; l’intervista di Elena Bedei al Comitato No Distributore in via Dei Missaglia; la cronaca della festa di fine Ramadan al Gratosoglio; l’inaugurazione di una targa dedicata a Romolo Guarino; la presentazione del libro di van Reybrouck “Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico”.

Spazio nel giornale anche alle lettere alla redazione e, naturalmente, alla pagina dell’Associazione, con il programma delle gite dell’autunno e l’avviso ai soci che con l’introduzione della nuova normativa sul Terzo settore potrà partecipare alle gite solo a chi è iscritto a Milanosud.

Chiudono il giornale le pagine delle rubriche sui libri, le gite fuoriporta, i racconti, le ultime novità musicali e gli approfondimenti sugli adolescenti. Oltre a una lunghissima serie di eventi nel sud Milano. Tra questi spicca la festa del 14 giugno, con cui si chiude “Cinema, cibo e pedali a Gratosoglio” il progetto finanziato dal Bando periferie, organizzato da Milanosud e Oklahoma. Per la serata, oltre al buffet a cura della cucina di Albert e dei volontari del quartiere, ci sarà la visione all’aperto del film “Pranzo di Ferragosto”, proiettato da un bellissimo cinemobile degli anni trenta, di proprietà di Regione Lombardia. La festa si terrà all’oratorio della parrocchia s. Maria Madre della Chiesa.

(Giugno 2019)

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO