È in distribuzione il numero di dicembre di Milanosud

Inizia martedì 11 la distribuzione del numero di fine anno di Milanosud. L’apertura del giornale è dedicata all’incontro pubblico sugli interventi di via Antegnati e Monti Sabini, che si terrà il prossimo 13 dicembre, introdotti

Inizia martedì 11 la distribuzione del numero di fine anno di Milanosud. L’apertura del giornale è dedicata all’incontro pubblico sugli interventi di via Antegnati e Monti Sabini, che si terrà il prossimo 13 dicembre, introdotti da una doppia intervista all’assessore all’Urbanistica Maran e al presidente del Municipio 5 Bramati. In prima anche l’attacco dell’intervista al presidente del Municipio 6 Santo Minniti sui progetti che riguardano i cantieri di Barona e Giambellino. Completano la prima pagina gli interventi di Luisa Gerosa (capogruppo Pd al Municipio 5) e Angela Lanzi (consigliera di Milano Progressista in Municipio 5) sulla mozione contro la Legge 194, promossa dal centrodestra; l’editoriale di Piero Pantucci “Incattiviti e rancorosi. Perché?” e infine la promozione della prossima estrazione a premi e del calendario storico di Milanosud.

All’interno del giornale articoli sulle inaugurazioni del Centro Milano Donna in via Faenza e della pista di pattinaggio al Parco di via La Spezia, sui ritardi dei lavori per il parcheggio di piazza Abbiategrasso e della viabilità circostante, la festa del 16 dicembre a Casa Chiaravalle, l’inaugurazione del nuovo Centro civico di via Di Rudinì, il progetto dei consiglieri Ugliano e Turco e di don Walter Cazzaniga per introdurre una tassazione sulle transazioni finanziarie e utilizzare le risorse così ricavate per contrastare la povertà, l’intervento di don Giovanni Salatino, responsabile oratori di Gratosoglio, sulla condizione giovanile dopo i fatti della rapina della farmacia di via Boifava. E poi ancora l’intervista all’artista operaio Donato Lamorte e a Mercedes Mas Solè, anima della Casa della Pace, la pagina dedicata ai Gps (Giovani pubblicisti stranieri), una ricca pagina dedicata alle lettere, con il botta e risposta sul caso s un padre che ha dovuto ritirare il proprio figlio da una scuola primaria

Chiudono il giornale la ricca pagina dell’associazione, con le gite dei primi mesi del 2019, le rubriche e gli appuntamenti nel sud Milano.

Buona lettura!

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di dargli un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO