È in distribuzione da mercoledì 6 marzo il nuovo numero di Milanosud

Prende il via mercoledì 6 marzo la distribuzione del nuovo numero di Milanosud. Il giornale si apre con un servizio su Mahmood e le nuove leve musicali e artistiche del sud Milano. Di spalla l'editoriale di

Prende il via mercoledì 6 marzo la distribuzione del nuovo numero di Milanosud. Il giornale si apre con un servizio su Mahmood e le nuove leve musicali e artistiche del sud Milano. Di spalla l’editoriale di Piero Pantucci sulle primarie del Pd e un articolo sugli interventi per sconfiggere lo spaccio al Boschetto di Rogoredo. Di taglio basso un articolo sulla manifestazione People del 3 marzo, con un servizio fotografico di Elena Galimberti.

All’interno del giornale articoli sull’iniziativa Moniterr; sul circolo Arci Chiaravalle e sul pasto buono al circolo Arci Bellezza; sulla proposta per l’apertura dei box abbandonati da Aler in via Neera; la tempistica per la fine dei lavori del parcheggio di piazza Abbiategrasso, la presentazione della cascina Battivacco, la visita del presidente Mattarella allo Iulm, le iniziative per l’8 marzo, il nuovo magazine Gola News e poi gli appuntamenti, le mostre gli spettacoli e  le rubriche di Milanosud.

Infine le due pagine dedicate. Quella ai Gps (Giovani Pubblicisti Stranieri) con una testimonianza sulla situazione politico sociale in Albania; uno sulla festa dei Balcani, tenutosi a fine febbraio e un invito a respingere ogni ipocrisia quando si parla di migranti e si fanno marce come People. E quella dell’associazione Milanosud, con la presentazione della gita di fine marzo in Toscana e l’annuncio della assemblea annuale dei soci, prevista per il 18 aprile.

Buona lettura!

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di dargli un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO