Domenica 10 aprile torna la Festa degli Aquiloni per colorare il cielo sopra il Parco Ticinello

Domenica 10 aprile, dopo due anni di "pausa", torna la storica  𝐅𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐝𝐞𝐠𝐥𝐢 𝐀𝐪𝐮𝐢𝐥𝐨𝐧𝐢 al Parco Ticinello. Si ritorna  a colorare insieme il cielo e a rivivere l'atmosfera magica e gioiosa che solo la danza degli

Domenica 10 aprile, dopo due anni di “pausa”, torna la storica  𝐅𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐝𝐞𝐠𝐥𝐢 𝐀𝐪𝐮𝐢𝐥𝐨𝐧𝐢 al Parco Ticinello. Si ritorna  a colorare insieme il cielo e a rivivere l’atmosfera magica e gioiosa che solo la danza degli aquiloni sa creare.

Il ritrovo è di fronte alla Cascina Campazzo dalle ore 15 in poi (ingresso da via Dudovich 10). Sarà possibile far volare il proprio aquilone o uno dei coloratissimi aquiloni preparati col metodo tradizionale dell’Associazione Parco Ticinello.  carta velina, listelli di ramino, carta crespa per le cose. Ogni bambino potrà scegliere il colore del proprio aquilone e rifinirlo con gli ultimi passaggi prima di farlo volare.

In campo sarà presente qualche assistente al volo per utili consigli e in cascina l’immancabile ‘officina’ con i pezzi di ricambio per riparare gli aquiloni.

Ad accompagnare la magia della festa il gelato preparato con il latte della cascina dalla gelateria Merelli.

E per gli appassionati fotografi sarà un’imperdibile occasione per scattare magnifiche foto e partecipare al concorso fotografico 𝑨𝒍𝒍𝒂 𝒔𝒄𝒐𝒑𝒆𝒓𝒕𝒂 𝒅𝒆𝒍 𝑷𝒂𝒓𝒄𝒐 𝑻𝒊𝒄𝒊𝒏𝒆𝒍𝒍𝒐. Il link per l’iscrizione al concorso: https://forms.gle/c2XGt7PrR1REgc7y9
 

 

Come costruirsi un aquilone

Far volare un aquilone costruito da sé aggiunge un’emozione in più alla sensazione di essere in diretto contatto con il cielo, volando insieme a lui sopra i campi verdi e gli alberi del Parco Ticinello.

Ecco qui il video-tutorial  dell’associazione per imparare a costruire a mano tanti bellissimi aquiloni.  Cosa serve? Fogli di carta velina colorata, carta crespa per le code, sottili listelli di legno e un gomitolo di cotone per il rocchetto. “Ci sono tantissimi modi per fare gli aquiloni e si possono utilizzare tantissimi materiali, l’importante è che ci si diverta e si colori il cielo! * la carta per le code è sempre crespa, non pesta e serve per far festa!

Il procedimento è semplice, tuttavia richiede attenzione, pazienza e tempo, ma ne vale la pena!

L’ultima festa degli aquiloni, 2019

(immagini di Francesca Mochi)

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO