Elio Borgonovo fa il… BIS

A due anni dalla retrospettiva tenutasi allo spazio SEICENTRO, le opere di Elio Borgonovo tornano in mostra alla EX-Fornace, il bellissimo spazio espositivo in Alzaia Naviglio al civico 16, a partire dal 31 gennaio 2017.Patrocinata

A due anni dalla retrospettiva tenutasi allo spazio SEICENTRO, le opere di Elio Borgonovo tornano in mostra alla EX-Fornace, il bellissimo spazio espositivo in Alzaia Naviglio al civico 16, a partire dal 31 gennaio 2017.

elio borgonovo1elio borgonovo2elioborgonovo3

Patrocinata dal Comune di Milano, Municipio 6 – Servizio Supporto agli Organi – la mostra intitolata “I MAI VIST”, a tre anni esatti dalla scomparsa dell’artista, propone agli amanti della Milano che sta scomparendo, una serie di lavori del “pittore della vecchia Milano” mai esposti, “I MAI VIST” appunto.
L’inaugurazione si terrà il 31 gennaio 2017 alle ore 17:30 e l’evento si protrarrà sino al 13 febbraio 2017. Presentato dalla Accademia del Dialetto Milanese, l’allestimento è curato dal figlio dell’artista, che si è avvalso per i testi in dialetto milanese, dalla consulenza di esperti docenti della lingua meneghina.

Inusuali sono locandina, invito, dépliant e le didascalie alle opere in mostra, che sono stati scritti in dialetto milanese, con la traduzione in italiano, volutamente richiamando la grafica delle riviste bilingue, rivolte ad un pubblico multietnico.
L’insolita scelta è stata adottata al fine di evidenziare, per il visitatore che non domina perfettamente il dialetto milanese, la facilità, la bellezza del dialetto e la similitudine con la nostra lingua madre. Un raffronto proposto, nella speranza di stimolare il visitatore a riappropriarsi di questo valore linguistico che gli/ci appartiene.
Il carattere fortemente meneghino della manifestazione si completa con gli incontri (in fase di definizione. Il programma dettagliato degli incontri sarà disponibile, in anticipo, sul sito www.elioborgonovo.it  già punto di riferimento della vivace comunità meneghina.) in calendario nei due fine settimana presenti nel periodo espositivo.

A “Te la cunti e te la canti” – te la racconto e te la canto – il pubblico resterà incantato per la bellezza delle poesie e per la bravura recitativa degli alunni de “La Bottega de Poesia” e/o degli allievi che frequentano la scuola di dialetto del Circolo Filologico Milanese. Agli incontri ci si divertirà anche con la simpatia e vivacità dei classici in prosa, letti da accreditati personaggi meneghini.
Agli incontri sarà possibile trasformarsi in protagonisti, semplicemente lasciandosi contagiare dalle classiche canzoni popolari della tradizione dell’osteria.

Una visita a “I MAI VIST” di Elio Borgonovo, è indubbiamente un appuntamento da non mancare, per ammirare il lavoro minuzioso (oggi quasi documentaristico) di riproduzione delle atmosfere di quella Milano, per apprezzare la trasformazione lungimirante del sua interpretazione pittorica e per… trovass insema e cicciarà on cicinin in milanes. – trovarsi insieme e chiacchierare un pochino in milanese. Facile vero?

locandina44_ftoA3

Ivo Borgonovo

(Gennaio 2017)

 

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO