Ex comando di Polizia locale di via Sant’Abbondio: i box del Comune sono da demolire

Con una sentenza del 22 dicembre scorso il Tar di Milano ha condannato il Comune a demolire entro il 31 luglio, perché abusivi, tre box usati utilizzati un tempo del vecchio comando della Polizia Locale

Con una sentenza del 22 dicembre scorso il Tar di Milano ha condannato il Comune a demolire entro il 31 luglio, perché abusivi, tre box usati utilizzati un tempo del vecchio comando della Polizia Locale di via Sant’Abbondio.

Ora torna di attualità l’intervento di manutenzione dell’ex centrale termica accanto all’ex comando (tornata in possesso del condominio Chiesa Rossa nel 2016 dopo che impropriamente il Comune l’aveva inserita insieme all’ex comando della Polizia locale in un fondo per la dismissione di beni pubblici) che attualmente serve attraverso gli impianti di teleriscaldamento 4 scuole e 53 palazzi, per un totale di 2.150 famiglie.

Impianti per i quali dal 2018 A2A ha nel cassetto un intervento di manutenzione che non ha potuto fare, per la presenza dei box abusivi e del collettivo “Zam”, che occupa abusivamente i locali dell’ex comando di Polizia locale, dove da anni svolge attività di carattere aggregativo e sociale.

Nell’immagine sopra il complesso di via Sant’Abbondio, centrale termica ed ex comando della Polizia locale, visto dall’alt0.

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO