Fermati Otello Cup. Il torneo di calcio contro la violenza di genere

 Torna per il terzo anno la Fermati Otello Cup, il torneo di calcio a 7 maschile e femminile contro la violenza di genere. L’iniziativa promossa dall’Associazione di volontariato Fermati Otello si terrà sabato 24 settembre

 

fermati-otello-cup-2016

Torna per il terzo anno la Fermati Otello Cup, il torneo di calcio a 7 maschile e femminile contro la violenza di genere. L’iniziativa promossa dall’Associazione di volontariato Fermati Otello si terrà sabato 24 settembre a Milano, presso il Centro Sportivo Vismara.

L’obiettivo della manifestazione è di sensibilizzare il maggior numero di persone contro la violenza di genere e anche quest’anno in tanti hanno aderito all’appello dell’Associazione. Sul campo si sfideranno 12 squadre in rappresentanza del mondo dell’associazionismo, delle forze dell’ordine e delle istituzioni.

Sul campo femminile la sfida sarà tra la Nazionale delle Parlamentari, la squadra delle Consigliere Comunali di Milano, Fermati Otello e Wendy. Nella competizione maschile si confronteranno 8 squadre: Polizia Locale (vincitrice dell’edizione 2015), Vigili del Fuoco, la formazione dei profughi sub sahariani “Quasimodo 21”, Comune di Milano, Alleanza delle Cooperative, US Acli, Svegliati Desdemona e Uisp – Unione Italiana Sport per Tutti. Ad arbitrare le partite saranno le donne dell’AIA, l’Associazione Italiana Arbitri.

“L’iniziativa servirà a raccogliere fondi per sostenere Ti amo se ti rispetto, il progetto di prevenzione alla violenza di genere che da due anni portiamo nei licei milanesi – dichiara Francesca Savoldini, Presidente dell’Associazione – il nostro obiettivo è di diffondere ed estendere i corsi anche alle scuole medie inferiori ed elementari”.

“È la prima volta che scende in campo la squadra femminile del Consiglio Comunale – spiega Angelica Vasile, Presidente della Commissione Politiche Sociali – un grande traguardo, che da un lato denota l’aumento della presenza femminile nel nostro Consiglio, dall’altro la volontà dell’Istituzione di combattere la violenza di genere e gli stereotipi.

“Siamo al fianco dell’associazione Fermati Otello in questa nuova edizione della Cup per confermare l’impegno del Comune sia con le azioni di accoglienza e di aiuto messe in atto con la rete dei Centri antiviolenza milanesi, sia sostenendo le iniziative di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne – dichiara Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano – In particolare è nostra intenzione rafforzare la presenza di attività nelle scuole, al fine di contribuire alla crescita e alla diffusione tra i più giovani del rispetto della donna e della condanna di ogni maltrattamento fisico e psicologico”.

“Partecipare alla Fermati Otello Cup è un modo per testimoniare la nostra vicinanza a tutte le donne vittime di violenza – aggiunge Katia Serra, ex calciatrice e allenatrice della formazione delle Parlamentari – il fenomeno della violenza di genere è un problema tanto grave quanto assurdo, auspico che le iniziative di sensibilizzazione come questa aumentino sempre più”.

Il torneo è stato organizzato con il patrocinio del Comune di Milano, della Lega Nazionale dei Dilettanti e dell’Associazione Italiana Calciatori, e con la sponsorizzazione di Uisp, Unione Italiana Sport per Tutti.

La manifestazione inizierà alle ore 13.00 con il calcio di inizio dei City Angels e terminerà alle ore 19.00 con la premiazione delle squadre vincitrici della Fermati Otello Cup.

Fermati Otello Cup, terza edizione

Centro sportivo Vismara, via dei Missaglia 117, Milano
Sabato 24 settembre 2016
Torneo maschile a partire dalle ore 13.00
Torneo femminile a partire dalle ore 14.00

Contatti

Associazione Fermati Otello
cell 3332322241 – fermatiotello@gmail.com – www.fermatiotello.com

(Settembre 2016)

 

 

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO