Freelance: consigli per creare un preventivo irresistibile

Se sei un freelance o un professionista, creare un preventivo completo e persuasivo è un’abilità che dovrai assolutamente sviluppare.Quante volte ti è successo di fare un preventivo, inviarlo e non ricevere più risposta?Le motivazioni per

preventivo freelance irresistibile

Se sei un freelance o un professionista, creare un preventivo completo e persuasivo è un’abilità che dovrai assolutamente sviluppare.

Quante volte ti è successo di fare un preventivo, inviarlo e non ricevere più risposta?

Le motivazioni per cui questo accade sono molteplici: in tutti i casi, il risultato finale è che ti sei impegnato per creare un preventivo senza raggiungere l’obiettivo. Il lavoro è perso ed hai sprecato tempo per nulla.

Segui i nostri suggerimenti per evitare che accada di nuovo, creare un preventivo irresistibile e una connessione verso i potenziali clienti che ti permetterà di far crescere il tuo business.

Definire un preventivo è un’attività strategica per un freelance

Per scrivere preventivi sappiamo tutti che ci vuole tempo, impegno, ed è molto complesso recuperare i soldi delle ore impiegate per redigerlo.

L’aggravio di lavoro, per chi vuole scrivere un preventivo ben fatto, può essere percepito come un ostacolo tra le infinite attività che richiedono attenzione ogni giorno. Ma è incomprensibile che la fortuna di poter fare un preventivo non sia colta come un passaggio vitale nella costruzione della fiducia con il cliente.

Presentare un’offerta convincente è fondamentale. Senza empatia, non c’è relazione, c’è solo il prezzo. E il prezzo non basta.

Per creare un preventivo efficace dovrai usare un sistema e seguire un metodo, a partire dalla formulazione dell’offerta, che dovrà essere contestualizzata con paragoni reali e risultati garantiti.

Differenziati dai competitor

Saperti distinguere: questo deve essere il tuo mantra. Non vendere i tuoi servizi come se fossero dei prodotti, o peggio delle commodity, ma inizia a creare processi che impattino sulla vita delle persone, e ti rendano la migliore “soluzione” che possano trovare.

Oltre i contenuti, anche la forma è importante. Ti serve una struttura ben fatta, leggibile, chiara. Qualcosa che accenda l’emozione e ti faccia percepire come un professionista e possa far vedere quanto curi i particolari del tuo lavoro.

Fare un preventivo: la struttura ideale

Scrivere un preventivo significa creare un documento strutturato e diviso in parti, capaci di suscitare empatia in chi legge e persuaderlo a dire “Finalmente, questa è la persona giusta per me”.

Non deve essere lungo (devi sempre rispettare il tempo di chi legge), deve essere chiaro. Non deve essere noioso, deve essere sorprendente.

Quando qualcuno ti chiede un preventivo, dovresti conoscere bene chi hai di fronte, prima di sperare di riuscire a interpretare correttamente le sue richieste.

Fare un preventivo irresistibile e strutturato: 4 sezioni fondamentali

Sezione 1: obiettivi e premesse di progetto

Aggiungi premesse, vincoli, tutto quello che serve per comprendere i confini del preventivo.

Ovviamente, per arrivare a scrivere questa prima sezione, dovrai avere intervistato (almeno un minimo) il potenziale cliente, al fine di aver compreso al meglio le sue esigenze.

Sezione 2: il processo di sviluppo

Questo è il cuore differenziante del preventivo. Qui indicherai nel dettaglio tutto quello che è necessario, le risorse coinvolte, il dettaglio di ciò che costruirai e dei macro passaggi per arrivare al risultato promesso.

Non mancheranno tempistiche di massima ed elenchi di dettaglio per qualsiasi aspetto presente nel preventivo.

Sezione 3: Offerta economica

Per ogni macro sezione, indica l’investimento necessario a completarla.

Non focalizzarti sul costo, focalizzati sulle problematiche che risolvi, e fai di tutto per far percepire il valore erogato. Più sarà impattante per il tuo cliente e più sarà disposto a pagarlo.

Sezione 4: Firma

In quest’ultima sezione vengono definiti i pagamenti, l’eventuale anticipo e qualsiasi altra informazione possa semplificare la firma del preventivo.

A questo punto puoi inviare l’offerta al committente attraverso una breve mail, concisa e dritta al punto.

Non è facile creare un’offerta straordinaria. Soprattutto se vendi servizi online, potrebbe essere necessario rivedere quello che offri e trasformarlo in una scala di valore irresistibile.

Strutturare un eventuale sistema di gestione dei preventivi non è banale, ma sarà un investimento molto interessante. Migliorerà il tuo approccio e renderà più efficace ogni tua proposta.

Quali sono i punti di forza dei tuoi preventivi?

In collaborazione con inCOWORK

Catanese di nascita e Milanese d'adozione, ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione il giorno del mio compleanno. Social media lover con una passione sfrenata per la musica di De André e i fumetti di Andrea Pazienza. Amo la Sicilia, il mare e il sole.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO