Freelance: ecco come dire no allo stress

Sei un freelance? Scopri come ridurre i sintomi dello stress.Lavorare come freelance è sicuramente stressante. Non hai orari ben definiti, lavori spesso tutto il giorno e tutti i giorni, non hai tanti weekend liberi, ci

freelance stress

Sei un freelance? Scopri come ridurre i sintomi dello stress.

Lavorare come freelance è sicuramente stressante. Non hai orari ben definiti, lavori spesso tutto il giorno e tutti i giorni, non hai tanti weekend liberi, ci sono tasse da pagare e progetti da consegnare.

Se da una parte può apparire allettante non avere dei limiti orari rigidi, senza dover timbrare un cartellino o sottostare a delle gerarchie ben definite, dall’altro la vita del freelance è tutt’altro che semplice.

Anche se oggi circa il 30% dei giovani vuole essere freelance per poter seguire le proprie passioni, gli interrogativi sono tanti.

Freelance: tra dubbi e stress

Dall’assicurarsi un buono stipendio alla fine del mese ad altre situazioni di incertezza come la gestione della malattia o al riuscire a mantenere le scadenze, questi dubbi portano inevitabilmente a lavorare anche nei week end e nelle feste.

Questo fa sì che quella dei freelance sia una delle categorie di lavoratori più a rischio stress, con conseguenze che possono diventare molto fastidiose: dall’insonnia alla depressione.

Risulta quindi fondamentale ridurre il carico di stress per rendere al meglio.

Stress da freelance: ecco come allontanarlo

Recenti studi hanno confermato che combattere lo stress da lavoro non è semplice, ma fattibile. Con un po’ di impegno e buona volontà, anche i freelance possono sconfiggere la minaccia dello stress.

Non rinunciare all’attività fisica

L’attività fisica è molto importante per assicurarci un benessere psico-fisico e combattere lo stress. Bastano 10 minuti di moto al giorno. Per i freelance fare regolarmente attività fisica può diventare un problema: non avendo orari di lavoro definiti, spesso non possono iscriversi in palestra o dedicarsi al fitness. Tuttavia, come hanno affermato numerose ricerche scientifiche, per sentirsi meglio e per combattere lo stress, bastano pochi minuti al giorno. Ad esempio potresti andare a lavoro o in coworking a piedi o in bicicletta. Fatte tutti i giorni, simili attività aiutano a combattere lo stress.

Non lasciarti distrarre

Quando stai lavorando, avendo il cellulare a portata di mano, arrivano notifiche, oppure messaggi non inerenti il lavoro che ti distraggono e ti fanno perdere il filo di quello che stavi facendo.

Tutto ciò comporta un notevole stress mentale: ritornare a concentrarti su quello che stavi facendo, comporta una notevole spesa di energia mentale.

Un consiglio, ai freelance e non solo, è quello di disattivare per un tot di tempo le notifiche. Questo ti permetterà di avere la massima concentrazione e potrai terminare con successo il tuo lavoro.

Riposa e dormi il giusto

Il riposo è il rigeneratore del cervello. Non ridurre le ore di sonno è quindi fondamentale, cercando di mirare ad una buona qualità di sonno. Secondo l’American Psychological Association, gli adulti che dormono meno di 8 ore sono maggiormente soggetti alla depressione e allo stress. Accumulare ore di sonno perso riduce infatti la capacità di concentrazione e le funzioni cognitive.

Chi non dorme è soggetto allo stress e questo, a sua volta, comporta insonnia.

Non rinunciare al tuo buon riposo notturno,  cercando di ridurre l’apporto di caffeina, non andare a letto tardi e soprattutto senza Pc, cellulari o altri dispositivi che possono tenerti sveglio.

La meditazione contro lo stress e l’ansia

La meditazione è un altro utile mezzo per combattere l’ansia e lo stress, aiutando le difese immunitarie.  Bastano pochi minuti e determinati esercizi per meditare, rilassarsi e migliorare la qualità della vita.

Se da una parte lavorare è sicuramente importante, dall’altra lo è anche il nostro benessere.

E tu, quali trucchi utilizzi per alleviare lo stress da lavoro freelance?

In collaborazione con inCOWORK

Catanese di nascita e Milanese d'adozione, ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione il giorno del mio compleanno. Social media lover con una passione sfrenata per la musica di De André e i fumetti di Andrea Pazienza. Amo la Sicilia, il mare e il sole.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO