Freelance: le qualità che dovresti assolutamente avere

Un freelance deve avere determinate qualità: essere sempre pronto a evolversi, a cambiare e a intraprendere percorsi di formazione per migliorare le proprie competenze ed essere sempre aggiornato. Ma tutto questo non basta. Quali sono le

qualità freelance

Un freelance deve avere determinate qualità: essere sempre pronto a evolversi, a cambiare e a intraprendere percorsi di formazione per migliorare le proprie competenze ed essere sempre aggiornato. Ma tutto questo non basta.

Quali sono le qualità principali di un freelance?

Devi essere competente, agguerrito e affamato. Come freelance tu vendi il tuo tempo e le tue competenze. Vendi quello che sai fare, la somma di tutto il tempo speso a studiare e a fare esperienza.

Ecco i punti essenziali, le risorse che contano davvero.

Fiducia

È sempre più difficile per un libero professionista essere preso in considerazione.

Per questo devi essere una persona autorevole, una figura capace di ispirare fiducia. In questo modo puoi catturare l’attenzione delle persone: attraverso le tue competenze. Le puoi mettere in campo come preferisci, ad esempio con un blog, con una pagina su Facebook, con un forum, ma lo devi fare in prima persona.

Originalità

Rischia, sperimenta, vai oltre quello che è già stato fatto. Oggi chi si conforma e chi rimane legato a quello che è sempre stato fatto perde. Un freelance non può ragionare in questo modo: non può allinearsi a quello che ha sempre funzionato.

Questo è difficile. Però fa parte del gioco: fare bene un lavoro seguendo dei passaggi scritti sul manuale è troppo facile.  La mossa vincente sta nella tua capacità di innovare, di fare tuo un processo e renderlo speciale. Sei tu che devi fare la differenza.

Sensibilità

Sviluppare una buona sensibilità vuol dire leggere le esigenze della persona con la quale stai decidendo un piano di comunicazione, la Seo, il design di un sito. Allo stesso modo, è necessario applicare la giusta dose di flessibilità per essere in grado di modificare le azioni in base alle esigenze del cliente.

Umanità

Cerca di rendere il tuo servizio umano. Non è la convenienza il vero vantaggio, ma la possibilità di vedere nell’altro uno di noi. La possibilità di creare un rapporto umano, questo fa la differenza. Social, blog, community, forum: questi strumenti servono a creare un rapporto diretto tra brand e cliente.

Leadership

Il freelance deve essere leader, non manager. Gestisci tutte le operazioni, utilizzando dei tool che ti organizzano il tempo: tutto è in ordine. Ma ricorda che per raggiungere degli ottimi risultati dovrai essere capace di andare oltre la comfort zone.

Imprenditorialità

Il primo step che devi raggiungere è questo: stai vendendo le tue competenze, non il tuo tempo. Devi vendere la tua conoscenza pratica e teorica, devi scegliere un prezzo che identifichi il tuo intervento in un progetto. Il prezzo non retribuisce le opere per terminare il prodotto ma le competenze. Ovviamente nel piano d’investimento, che deve essere chiaro e può prevedere anche diverse soluzioni, devi proporre un preventivo vero e proprio.

Evoluzione

Il cliente chiede un preventivo, fai l’offerta e il cliente accetta. Dietro tutto questo ci sono le basi. C’è la professionalità, c’è la costanza, c’è il fiuto per gli affari e per i clienti. C’è anche la capacità di rifiutare chi non fa parte del tuo business. Devi essere spietato, senza giri di parole.

Tutti questi punti elencati sono davvero fondamentali: ti permettono infatti di gestire gli aspetti quotidiani dell’attività da freelance, ma soprattutto di impostare una strategia vincente.

Qual è secondo te le qualità che un freelance dovrebbe avere? Scrivi la tua opinione nei commenti.

In collaborazione con inCOWORK

Catanese di nascita e Milanese d'adozione, ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione il giorno del mio compleanno. Social media lover con una passione sfrenata per la musica di De André e i fumetti di Andrea Pazienza. Amo la Sicilia, il mare e il sole.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO