Grandi maestri a laVerdi. Quattro concerti: Bach, Beethoven, Bartok, Mozart

Nel mese di aprile laVerdi presenta quattro concerti di grande interesse. Il 4 e 6 aprile il maestro Xian Zhang conduce un concerto dedicato interamente a Mozart in cui verranno eseguite l’Ouverture dal Don Giovanni

zhang-xianNel mese di aprile laVerdi presenta quattro concerti di grande interesse. Il 4 e 6 aprile il maestro Xian Zhang conduce un concerto dedicato interamente a Mozart in cui verranno eseguite l’Ouverture dal Don Giovanni k 527, la Sinfonia Concertante per violino e viola e orchestra in Mi bemolle maggiore k 365 (solisti Luca Santaniello, violino, e Gabriele Mugnai, viola) e la Sinfonia in Sol minore k 550. L’11 e il 13 aprile sempre il maestro Zhang eseguirà un’assoluta rarità, infatti sotto la sua direzione l’Orchestra Verdi suonerà “The Ring without words” di Maazel – Wagner. Si tratta di una suite per sola orchestra che Lorin Maazel ha voluto trarre dall’intera Tetralogia wagneriana riuscendo a “condensare” in soli 70 minuti le quattro opere che compongono l’intero ciclo del Ring (l’Oro del Reno, la Valchiria, Sigfrido, il Crepuscolo degli Dei). Il 15, 16 e 18 aprile sarà la volta della monumentale Passione secondo Giovanni (Johannespassion BWV 245) di Johann Sebastian Bach per la direzione di Ruben Jais affiancato dal Maestro del Coro, Erina Gamberini, mentre il 25 e 27 aprile Giuseppe Albanese al pianoforte e il diretto Gaetano d’Espinosa si cimenteranno con il Concerto n. 1 in Do maggiore op. 15 di Ludwig van Beethoven e il Concerto per Orchestra di Béla Bartok.
Informazioni: www.laverdi.org

Chiara Zampagni

 

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO