Gratosoglio sud, a tre mesi di distanza i rifiuti sono ancora per le strade. Lettera morta le promesse di Aler e Regione

Errori nei giorni di conferimento, pochi cassonetti e un numero insufficiente di casette per la raccolta trasformano in quartiere in un immondezzaio. Quanto promesso a luglio da Aler e Regione è rimasto sulla carta.

, Gratosoglio sud, a tre mesi di distanza i rifiuti sono ancora per le strade. Lettera morta le promesse di Aler e Regione

A quasi tre mesi dal posizionamento di un primo gruppo di cassonetti di Amsa, posto per fare fronte all’emergenza rifiuti per strada che durava dal marzo, la situazione a Gratosoglio sud non appare migliorata un granché. Spazzatura di ogni genere continua a essere presente lungo le strade e le promesse di Aler e Regione Lombardia di aggiungere altri cassonetti, imporre agli addetti di esporre i rifiuti nei giorni giusti del conferimento (nella foto rifiuti indifferenziati posti in strada con tre giorni di anticipo) e progettare nuove casette per la raccolta, dopo che è stato accertato unanimemente che le attuali sono insufficienti, sono lettera morta. Non pervenuto neanche il progetto di promuovere una campagna di sensibilizzazione nei confronti degli inquilini, per favorire un conferimento dei rifiuti corretto, cavallo di battaglia di coloro che attribuivano le principali colpe della situazione attuale agli abitanti di Gratosoglio. Forse, come accade per gli altri condomini della città, sarebbe il caso che Amsa e Polizia Locale di Milano iniziassero a sanzionare l’errato conferimento dei rifiuti e l’esposizione dei sacchi in giorni e orari diversi da quelli previsti. Pagherebbe il condominio: ovvero l’Aler. 

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO