Il mestiere del liutaio: aperte le preiscrizioni al 1° anno dei corsi di costruzione di strumenti musicali presso la Civica Scuola di Liuteria

La Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano, con sede in via Noto 4, organizza corsi di formazione professionale di costruzione di strumenti musicali a corda. L’impegno previsto è di circa 28 ore settimanali

La Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano, con sede in via Noto 4, organizza corsi di formazione professionale di costruzione di strumenti musicali a corda. L’impegno previsto è di circa 28 ore settimanali con frequenza obbligatoria. Due le sezioni:

  • Sezione costruzione strumenti ad arco, durata 4 anni. Punto di riferimento della sezione strumenti ad arco è la tradizione della liuteria classica dal XVI secolo ai giorni nostri. L’impostazione metodologica e artistica del lavoro prende spunto dall’importante filone della scuola liutaria lombarda; particolare attenzione viene riservata alla scuola milanese del XX secolo, il più vicino e importante riferimento artistico e culturale.
  • Sezione costruzione strumenti a pizzico, durata 3 anni. L’attività didattica della sezione strumenti a pizzico prevede lo studio delle tecnologie costruttive di strumenti moderni (chitarra classica e acustica), ma anche la ricostruzione di strumenti storici a pizzico tra primo Rinascimento e Barocco. In entrambi i casi l’attività di laboratorio è supportata da un cospicuo lavoro di aggiornamento, ricerca e rilevamento, svolto talvolta su strumenti conservati in collezioni pubbliche e private.

Sono aperte le preiscrizioni per l’ammissione al primo anno dei corsi di costruzione di strumenti musicali, sezione  arco e sezione pizzico,  della Civica Scuola di liuteria. La domanda può essere presentata dal 21 aprile al 9 settembre 2022, inviando all’indirizzo email plo.liutai@comune.milano.it il modulo scaricabile dal sito, da  compilare e unitamente al proprio curriculum vitae. Nella domanda è necessario specificare la sezione (arco o pizzico) alla quale si chiede di essere ammessi.

L’ammissione ai corsi è regolata da una selezione che prevede:

– un colloquio a carattere motivazionale, svolto in lingua italiana, teso a verificare coerenza tra aspettative ed esperienze personali in relazione agli obiettivi del percorso formativo.

– la valutazione del curriculum vitae (titolo di studio ed esperienze formative e professionali)

Gli esami si svolgeranno nel mese di settembre 2022, in data che verrà successivamente comunicata. Una volta espletate le prove, la Commissione esaminatrice formerà a proprio insindacabile giudizio una graduatoria per ciascuna sezione, finalizzata all’assegnazione dei posti disponibili. La suddetta graduatoria verrà resa pubblica sul sito della Scuola https://civicascuoladiliuteria.comune.milano.it/

Per partecipare alla selezione è necessario essere in possesso di:

  • Titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado (diploma di scuola superiore)  o corrispondente nel caso di titoli conseguiti all’estero. Oppure indicare nel cv. “in attesa di conseguire il diploma (denominazione) nella sessione d’esame dell’a.s. 2021-22”.
  •  Conoscenza adeguata della lingua italiana, che verrà verificata nel corso del colloquio (almeno livello A2)

Domanda di preiscrizione 2022-2023

Open Day 14 giugno

iI 14 giugno la scuola sarà aperta dalle 9.30 alle 17 per visitare aule e laboratori:

10.00 / Dimostrazione laboratorio Arco
11.00 / Visita scuola e museo
12.00 / Lezione “Storia degli strumenti musicali”
14.00 / Concerto di chitarre “Facciamo suonare il legno”
15.00 / Dimostrazione laboratorio Pizzico
16.00/ Visita scuola e museo 

La storia della Scuola

La nascita del primo corso di liuteria del Comune di Milano risale al 1978 quando la Civica Scuola di Musica istituì un Corso libero per la ricostruzione e il restauro degli strumenti musicali antichi. Si creò allora, nel vecchio quartiere artigiano dell’Isola, una bottega di liuteria dove, sotto la guida dell’architetto Marco Tiella, un gruppo di studenti riscopriva un mestiere di tradizione. In seguito venne chiesto ai professionisti più qualificati dell’attività liutaria italiana di partecipare all’avviamento dell’attività didattica. Tra i più noti va ricordato il maestro Scrollavezza che per due anni insegnò assieme al suo alunno Luca Primon, al quale lasciò il compito di continuare.

Un sapiente dosaggio di ricerca e lavoro manuale ha caratterizzato fin dalle origini la struttura dei corsi che si trasformarono poi in Civica Scuola di Liuteria privilegiando l’indirizzo professionale.

La formazione del liutaio, costruttore e restauratore di strumenti musicali a corda, si basa ancora oggi su uno stretto rapporto con il maestro, costruito in anni di scuola – laboratorio con il supporto di una base scientifica e storico-musicale. La riscoperta di un antico mestiere attraverso l’uso delle nuove tecnologie e un lavoro di gruppo da parte dei docenti in collaborazione con istituzioni culturali, associazioni di categoria e operatori del settore, costituiscono gli elementi principali del progetto della scuola.

Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano

Sede: Via Noto, 4, 20141 Milano.    Info:     info@civicascuoladiliuteria.it    Tel. 02 88448821

 

 

 

Giornalista per caso… dal 1992, per una congenita passione per la fotografia. Dalle foto ai testi il passo è breve: da riviste di viaggio e sportive ai più quotati femminili e quotidiani nazionali sui temi del mondo del lavoro. Ho progettato e gestito newsletter di palestre e centri fitness. Ora faccio parte degli intrepidi inviati di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO