Il numero di luglio di Milanosud è in distribuzione, con interviste, approfondimenti e una ricca sezione di proposte per libri e gite

È in distribuzione da martedì 13 luglio il numero di Milanosud che precede la pausa estiva.La prima pagina del giornale si apre con due interessanti interviste. La prima, firmata da Silvia Sperandio di Tempo salute,

È in distribuzione da martedì 13 luglio il numero di Milanosud che precede la pausa estiva.

La prima pagina del giornale si apre con due interessanti interviste. La prima, firmata da Silvia Sperandio di Tempo salute, al direttore della Società Italiana di Neurologia Gioacchino Tedeschi su Alzheimer e nuove cure. La seconda del direttore Stefano Ferri al presidente delle Acli milanesi Paolo Petracca sul futuro di Milano. Chiudono la prima pagina la cronaca di Claudio Calerio sull’incontro sulla sicurezza sui Navigli e l’editoriale del direttore sulla candidatura a sindaco per il Centrodestra di Luca Bernardo.

Nelle pagine interne del giornale vengono approfonditi  il progetto definito di riqualificazione di via Crema e piazza Trento; della campagna “Lo sai che puoi?” per incalzare i candidati del Centrosinistra; del problema del pensionamento dei medici di famiglia. Seguono l’intervista a Paolo Belluscio, presidente della Libas Consumatori, sulla petizione per il riscatto delle case popolari; e l’indagine di Laboratorio adolescenza e Iard sugli stili di vita degli adolescenti milanesi in questo ultimo anno.

Chiudono il giornale le rubriche di Milanosud, che per questo numero pre estivo presentano un Fuoriporta con proposte di gite in montagna, in bicicletta e nel verde e una doppia pagina di suggerimenti di libri da leggere per l’estate, con un’intervista di Cristina Tirinzoni a Cristina Battocletti, autrice del libro “Strehler, il ragazzo di Trieste”.

Buona lettura!

 

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO