Il racconto sentimentale di una vita passata insieme

Il 18 aprile, al PimOff, va in scena “Le vacanze dei signori Lagonia” della compagnia Teatrodilina, nell’ambito della partecipazione - da diverso tempo oramai - del teatro di via Selvanesco al progetto InBox, una rete

pim-off

Il 18 aprile, al PimOff, va in scena “Le vacanze dei signori Lagonia” della compagnia Teatrodilina, nell’ambito della partecipazione – da diverso tempo oramai – del teatro di via Selvanesco al progetto InBox, una rete di realtà italiane volta a selezionare e promuovere le eccellenze teatrali emergenti (vedi box sotto). Teatrodilina è una compagnia composta da figure e professionalità diverse, unite dalla voglia e pratica di teatro e dall’obiettivo di portarne in scena la loro idea per raccontare storie e personaggi nati dall’analisi di ciò che conoscono, hanno vissuto o che li riguarda: mettendo insieme pezzi dei loro percorsi, ognuno porta dentro le proprie esperienze e conoscenze, fondendole in un’unica identità comune.

“Le vacanze dei signori Lagonia” è la storia di due anziani, il signor e la signora Lagonia, appunto, la storia di una vita di coppia, di un amore, racchiusa in una singola giornata di vacanza al mare. Sul palco sarà quindi protagonista una comunicazione a due, fatta di gesti di affetto, discussioni, slanci amorosi, difficoltà. Lontani dalla routine quotidiana, i ricordi di una vita passata insieme prenderanno il sopravvento. «Una giornata fatta di ricordi che, non solo per i ricordi stessi, sarà memorabile» ci anticipa Francesco Lagi, il regista, curandosi di non svelare troppo della trama, ma affermando più volte quanto questa sarà per loro una giornata davvero particolare.

I protagonisti sono due personalità diverse, opposte: la moglie loquace, il marito taciturno. Lui tuttavia la segue, ne è complice: è una storia di diversità ma anche di conciliazione; un percorso difficile, di rose e ostacoli, di fiori e sofferenze, gioie e dolori, il più grande dei quali è la perdita di una figlia, Natascia. Eppure, mentre chiacchierano e ricordano, non mancano divertimento e risate. Francesco spiega che: «Nessuno dei due è nato per dare voce ai sentimenti in modo intonato» e infatti le differenti emozioni entreranno in gioco in maniera casuale, si alterneranno momenti di nostalgia, tristezza, felicità, apparentemente senza alcun filo logico. Teatrodilina porterà a teatro i sentimenti confusi di una vita condivisa.

Il lavoro di InBox

Inbox è un progetto che ha creato nel tempo una rete di teatri, festival e soggetti istituzionali italiani che promuove le eccellenze teatrali emergenti. Si sostiene tramite l’autofinanziamento: le diverse realtà aderiscono con una quota annuale, che viene poi utilizzata per il montepremi messo in palio e garantito con l’acquisto di repliche dello spettacolo. InBox è stato inserito tra i 15 progetti italiani di promozione teatrale riconosciuti e sostenuti dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo nel triennio 2015-2017. Il PimOff ne fa parte da tempo. Teatrodilina ne è stato vincitore nel 2013 con “Zugulì”. “Le vacanze dei signori Lagonia” ne è una selezione del 2015.

Per maggiori informazioni: www.inboxproject.it

Federica De Melis
Foto:  Loris Zambelli

(Aprile 2016)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO