Nuovi lampioni in via Saponaro e Baroni

«Dopo otto anni, finalmente, ce l’abbiamo fatta». È con queste parole di grande soddisfazione che il presidente del Consiglio di Zona 5 Aldo Ugliano ha annunciato l’attivazione di 260 punti luce, tra nuovi e rimessi

, Nuovi lampioni in via Saponaro e Baroni

lampione«Dopo otto anni, finalmente, ce l’abbiamo fatta». È con queste parole di grande soddisfazione che il presidente del Consiglio di Zona 5 Aldo Ugliano ha annunciato l’attivazione di 260 punti luce, tra nuovi e rimessi in funzione o sostituiti. Interessati i tratti delle vie Saponaro e Baroni di proprietà comunale, che si snodano all’interno dei palazzi Aler.

I lavori sono partiti a novembre, per terminare all’inizio del 2016. Il posizionamento degli impianti richiederà circa 5 km di scavi. Costo dell’operazione oltre 400mila euro.

La vicenda della manutenzione di vialetti interni ha origine dal 2008, quando fu raggiunto un accordo per il passaggio di proprietà di queste aree da Aler al Comune. Poi il Comune tornò sui suoi passi e non firmò la convenzione a causa dello stato di degrado delle aree. Da allora è partita una lunga trattativa che si è conclusa circa due anni fa, il passaggio di proprietà a Palazzo Marino. Nel frattempo le strade sono rimaste senza manutenzione, fino all’intervento dell’anno scorso per il rifacimento dell’asfalto, per opera del Comune.

«Con questo intervento parchi, vialetti, parcheggi e la grande area verde del nuovo skate park potranno essere illuminati, aumentando la percezione di sicurezza dei cittadini e con essa la qualità dell’abitare – ha concluso il presidente Ugliano. – Rimangono escluse dai lavori, purtroppo, le aree interne ancora di proprietà di Aler, ma sono fiducioso che questo passo dell’Amministrazione comunale induca l’istituto a intervenire. Dal canto nostro noi faremo tutta la pressione necessaria perché ciò avvenga».

Giovanni Fontana

(Novembre 2015)

Laureata in Comunicazione politica e sociale, blogger e fotografa d’assalto, aggredisce la cronaca spregiudicatamente e l’html senza alcuna reverenza (e il sito talvolta ne risente), ma con la redazione è uno zuccherino. La sua passione è il popolo.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO