Lavori di pubblica utilità per detenuti, dopo i nostri articoli ci scrive il presidente del Municipio 5 Alessandro Bramati

Dopo gli articoli della nostra redattrice Martina Di Bartolo pubblicati sul Milanosud il 29 giugno "Pene alternative, da settembre sul territorio del Municipio detenuti al lavoro negli spazi pubblici" e il 9 luglio Lavori di

Dopo gli articoli della nostra redattrice Martina Di Bartolo pubblicati sul Milanosud il 29 giugnoPene alternative, da settembre sul territorio del Municipio detenuti al lavoro negli spazi pubblici” e il 9 luglio Lavori di pubblica utilità: la maggioranza di Centrodestra del Municipio 5 fa marcia indietro ci scrive il presidente del Municipio 5 Alessandro Bramati.

Pubbichiamo di seguito la nota, insieme alla risposta di Martina Di Bartolo.

“Gentilissima Martina Di Bartolo,

leggo il suo articolo sui Lavori di pubblica utilità ed il voto connesso ad un Ordine del Giorno presentato in Municipio 5 e mi permetto di fornirle alcune risposte richieste, ma anche per ampliare un quadro che probabilmente ha dovuto dipingere intercettando qualche post su Facebook e raccogliendo il solo lamentoso disappunto di qualcuno.

Il mio voto non è “piovuto” giù dal cielo, ma ampiamente comunicato alla riunione dei Capigruppo e motivato dal fatto che i contenuti dell’Ordine del Giorno così come proposti (e per regolamento immodificabili se non dal proponente), erano innanzitutto ampiamente superati dalla Commissione svolta e di cui ha dato evidenza in un suo precedente articolo.

Invitavo a valutare se si volesse ancora discutere l’OdG, nel qual caso ho esplicitato che per essere condiviso andavano integrati alcuni aspetti emersi tra cui l’origine delle ragioni per cui nel 2015 l’allora Consiglio di Zona non aderì all’accordo ed il lavoro fatto da questo Municipio in tema di rapporti con l’Istituzione carceraria, iniziative di pena alternativa, azioni di collaborazione per lavoro esterno ai sensi del c.d. art 21 ed altro ancora.

Non si è voluto accogliere quanto proposto ed io coerentemente mi sono espresso con il voto che avevo annunciato.

Proprio in ragione dell’attenzione che abbiamo sempre dimostrato su questi argomenti, la rassicuro che contrariamente a quanto scritto, per convinzione o perché indotta, nessuna occasione è stata sprecata. Infatti come già annunciato nella Commissione svolta il Direttore del Municipio è già al lavoro per individuare possibili postazioni da integrare ed offrire eventuali opportunità in materia di lavori di pubblica utilità.

Per quanto mi riguarda, il Municipio prosegue con azioni tese sia alla prevenzione che al reinserimento e pene alternative; mi permetto in questo senso segnalarle una prossima iniziativa che vedrà anche la partecipazione di persone detenute in permesso per svolgere attività di cura del territorio ed uno spettacolo presso il parco delle Memorie Industriali. Sarà anche l’occasione per “accendere” una struttura, quale incursione luminosa tesa ad evidenziare le opportunità di riqualificazione che la luce può generare.

Resto a disposizione e con l’occasione porgo cordiali saluti,

Alessandro Bramati”

“Gentilissimo Presidente,
la ringrazio per le delucidazioni e per l’invito che spero di poter accogliere.
Cordiali saluti,
Martina Di Bartolo”
 

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO