“Lo diceva già Pilato che le man van lavate…”: l’allegra filastrocca “Lavati le mani” con la Banda Osiris

"Bagnati  le le mani, insaponati le le mani, sfrega il palmo sopra  il dorso, poi il palmo contro il palmo, intreccia le le dite e sfrega sfrega sfrega, friziona avanti e indietro, le dita e anche i polsi, risciacqua

Lavati le mani

“Bagnati  le le mani, insaponati le le mani,
sfrega il palmo sopra  il dorso, poi il palmo contro il palmo,
intreccia le le dite e sfrega sfrega sfrega,
friziona avanti e indietro, le dita e anche i polsi,
risciacqua bene bene, poi asciuga asciuga ah,
segui passo dopo passo, è una danza una movenza,
segui il ritmo la cadenza, segui il tempo segui l’onda,
muovi i palmi a seconda, i secondi in quarantena
stan passando stan finendo,
è il virus misterioso che ci libera col sapon, col sapon,
lo diceva già Pilato che le man van lavate,
lo diceva anche Di Pietro che le man van pulite,
ora lo dico pure a te, una mano lava l’altra
ma oggi non ci basta, oggi non ci basta
tre due uno col sapon!”

Musica e parole della Banda Osiris
con  Cirri, ZamboniIlaria Capua e One Health Center of Excellence University of Florida

 

 

Giornalista per caso… dal 1992, per una congenita passione per la fotografia. Dalle foto ai testi il passo è breve: da riviste di viaggio e sportive ai più quotati femminili e quotidiani nazionali sui temi del mondo del lavoro. Ho progettato e gestito newsletter di palestre e centri fitness. Ora faccio parte degli intrepidi inviati di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO