Microcredito e formazione per giovani imprenditori

Fondazione Welfare Ambrosiano, in convenzione con il Comune di Milano, ha costituito un fondo di garanzia per il sostegno di azioni di microcredito a favore di imprenditori under trentacinque che gestiscono un’attività in proprio a

finanziamento-giovaniFondazione Welfare Ambrosiano, in convenzione con il Comune di Milano, ha costituito un fondo di garanzia per il sostegno di azioni di microcredito a favore di imprenditori under trentacinque che gestiscono un’attività in proprio a Milano. Non solo. A fianco al microcredito è prevista una serie di servizi ausiliari che accompagnano il soggetto nella fase di startup; un po’ come a dire: bene il denaro e gli investimenti, ma bisogna che a monte vi siano asset come visione strategica, competenze amministrative e gestionali per neoimprenditori che spessissimo vengono folgorati sulla via di Damasco da un’idea vincente, ma non hanno una base per l’”how to”, ovvero per la messa in pratica quotidiana di un vero startup e di tutto quanto questo comporta.

Vediamo il bando. Si parla di attività già avviate, ma attenzione, da non più di ventiquattro mesi. Ne beneficiano i cosiddetti soggetti “non bancabili”, ovvero persone che difficilmente ricevono prestiti bancari se valutati con i parametri ordinari del merito creditizio. Fondazione Welfare Ambrosiano interviene mediante la concessione di garanzia nella misura del 50% sulla quota messa a disposizione dalle banche aderenti al protocollo; naturalmente se e solo se il soggetto ha fruito preliminarmente dei servizi ausiliari di accompagnamento. Il finanziamento arriva fino a un tetto massimo di ventiquattromilacinquecento euro e ha una durata che va da diciannove a quarantotto mesi; tasso d’interesse agevolato, con taeg massimo dell’8,512%.

Partner del progetto sono Banca Popolare di Milano ovvero l’ente erogatore, Comune di Milano perché in attuazione degli interventi del fondo anticrisi 2010 ha previsto l’attivazione di un Fondo di garanzia per il sostegno all’autoimprenditorialità, Fondazione Welfare Ambrosiano come gestore del Fondo di garanzia e Banca Prossima come ente depositario del Fondo.

I servizi di accompagnamento sono erogati da organizzazioni non profit con una particolare sensibilità in ambito di startup di impresa sociale. In particolare, Mag2 (email: info@mag2.it, tel: 02/6696355) è una cooperativa finanziaria solidale, attiva dal 1980, che raccoglie capitale e lo investe a favore di progetti con una forte valenza sociale. I servizi di accompagnamento di cui potrà fruire l’imprenditore riguardano l’affiancamento nella stesura del business plan, la formazione finanziaria, strategica e organizzativa, i servizi di tutoraggio nello startup con tutte le sue sfaccettature, il supporto nel mare magnum della burocrazia dove il rischio di annegamento o di caduta in uno stato di sconforto che deprime ogni slancio è sempre dietro l’angolo. Finanza e formazione sul campo sono basi per la solidità del progetto e per la sua sostenibilità nel tempo; proprio per la sua esperienza a contatto di soggetti più deboli, Mag2 è in grado di costruire un accompagnamento personalizzato all’impresa con una particolare attenzione alle persone coinvolte nel progetto, alla loro formazione, alla crescita della loro cultura e pratica imprenditoriale. Oltre che da Mag2 i servizi ausiliari vengono erogati da Formaper e Planet Finance Italia.

Stefano Francese

Elisa Paci, 24 anni, laureata in Comunicazione e Società (Scienze Politiche), blogger e fotografa, ha uno spirito internazionalista, che la porta a viaggare a Milano e nel mondo, in aiuto di chi non ce la fa, siano persone, interi popoli o piccole redazioni digitali. Per lei il reaggae è il massimo.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO