Migliaccio dolce

Ingredienti per 15 persone: 100 g di semolino, 500 g di latte, 300 g di ricotta, 5 uova, 200 g di zucchero, 15 g di farina, 50 g di burro, 60 g di uva passa,

, Migliaccio dolce

migliaccio dolceIngredienti per 15 persone: 100 g di semolino, 500 g di latte, 300 g di ricotta, 5 uova, 200 g di zucchero, 15 g di farina, 50 g di burro, 60 g di uva passa, 1 bustina di vanillina, cannella, scorza grattugiata di 1 limone e di 1 arancia bio, 2 cucchiai di Cointreau, canditi a cubetti, 1 pizzico di sale, zucchero a velo.

Realizzazione: 20 min – Cottura: 1 ora.

Preparazione:
• Portate a ebollizione il latte con il burro e il sale, versatevi il semolino a pioggia e lasciatelo cuocere per 1 minuto mescolando con una frusta. Togliete dal fuoco quando comincia ad addensarsi.
• Con uno sbattitore elettrico montate i tuorli con 100 g di zucchero fino a renderli chiari e spumosi. • Setacciate la ricotta così da renderla ben cremosa.
• Unite al semolino 1 albume, la ricotta lavorata, il Cointreau, i tuorli montati, l’uva passa già messa a bagno e strizzata, i canditi, la cannella, le scorze di limone e arancia, la vanillina e la farina setacciata. Mescolate bene per ottenere un composto omogeneo. • Montate 4 albumi a neve ferma insieme a 100 g di zucchero e incorporateli al composto a base di semolino mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
• Distribuite l’impasto ottenuto in una teglia imburrata e infarinata che permetta di ottenere uno spessore di 1 cm circa.
• Cuocete in forno caldo a 160° C per 50 minuti, poi lasciate raffreddare leggermente e tagliate a losanghe direttamente nella teglia.
• Spolverizzate con zucchero a velo setacciato appena prima di servirlo a tavola.

Anna Muzzana
(Maggio 2017)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO