Milano in giallo dal 3 gennaio: non è una sorpresa. Irresponsabilità della Regione per il caos tamponi. Nuove regole e nuovi Punti tampone

L'incremento dei posti riservati ai casi di Covid negli ospedali, certamente necessario dato l'aumento quasi esponenziale dei positivi al Covid-19, ha di fatto ritardato il passaggio di colore della Regione da bianco a giallo. Una mossa

L’incremento dei posti riservati ai casi di Covid negli ospedali, certamente necessario dato l’aumento quasi esponenziale dei positivi al Covid-19, ha di fatto ritardato il passaggio di colore della Regione da bianco a giallo. Una mossa che ha suscitato la falsa impressione che la Lombardia reggesse all’impatto con la variante Omicron. Ma così non è stato. Il dato più indicativo della gravità della situazione negli ospedali lombardi è il forte aumento dei ricoveri nei reparti ordinari degli ospedali lombardi (ieri, domenica 2 gennaio è stato +107), con la conseguenza negativa che le ‘normali’ attività di ricovero (le cure programmate e non urgenti) sono state fortemente  ridotte, a eccezione dei casi oncologici e cardiologici.

Obbligo mascherine all’aperto,  Ffp2 e Super Green pass 

Laconico il messaggio del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana del 31 dicembre: “I dati del monitoraggio settimanale della cabina di regia di Ministero della Salute e Iss confermano il superamento dei parametri Covid da zona bianca, pertanto da lunedì 3 gennaio 2022 la Lombardia passerà in zona gialla. Non ci sono variazioni sulle misure da rispettare da parte dei cittadini, perché l’utilizzo della mascherina all’aperto è già prevista per tutte le fasce, compresa quella bianca”.  

Difatti, l’unica restrizione prevista per il passaggio da zona bianca a gialla, la mascherina all’aperto, era già obbligatoria dal 25 dicembre 2021 e lo sarà fino al 31 gennaio 2022 grazie al nuovo Decreto Legge DL 221/2021 del Governo pubblicato il 25 dicembre. E a Milano lo era già dalla fine di novembre nelle zone del centro.

Con il Decreto di Natale, inoltre,  risultava già  obbligatoria la mascherina Ffp2 su tutti i  mezzi di trasporto pubblici, nei cinema, teatri e musei, durante gli eventi sportivi (negli impianti al chiuso e all’aperto) a partire dal 25 dicembre e fino al 31 marzo.

Dal 10 gennaio, infine,  il Decreto natalizio prevede l’utilizzo del Green Pass rafforzato per il trasporto pubblico, compreso quello locale o regionale, e per una serie di attività anche all’aperto, per consumazioni a bar e ristoranti anche al chiuso, in palestre e piscine…

Contro il caos tamponi, chiamata dei privati e dei Mmg

A fronte delle code da incubo  nei centri tamponi e vaccinazioni di queste due ultime settimane, “Le Ats e le Asst si stanno organizzando per potenziare l’offerta di prelievo di tamponi, in modo da rispondere alla domanda proveniente dalle diverse fonti: casi sintomatici, guarigione, chiusura quarantene, sorveglianza, estero”. Lo rende noto il responsabile della task force tamponi della regione, Guido Grignaffini, incaricato di coordinare l’attuale straordinaria richiesta di tamponi Covid. “Le azioni – continua Grignaffini – riguardano in generale l’apertura di nuovi centri, in collaborazione anche con privati accreditati e cooperative di Medici di Medicina Generale (Mmg), oltre all’estensione oraria e all’aumento delle prestazioni nei fine settimana in tutti i centri esistenti”. 

Grave ritardo della Regione: critici Pd e M5s

Alla denuncia della totale tardività con cui Regione Lombardia si sta muovendo per affrontare “questa assoluta emergenza sanitaria e delle  migliaia di cittadini milanesi abbandonati a loro stessi”,  da parte dei gruppi Pd e M5s, si aggiunge  la dura presa di posizione della consigliera regionale del Pd, Carmela Rozza, che chiede che tutto il privato accreditato sia chiamato a sostegno del pubblico«Con il tracciamento saltato, evidente in questi giorni anche per il caos tamponi, la Lombardia rischia un gennaio da incubo al rientro in città dei cittadini e alla riapertura delle scuole. È necessario che Regione chiami tutto il privato accreditato – oggi infatti solo alcuni soggetti si sono messi a disposizione – al servizio pubblico per eseguire i test e per vaccinare il più in fretta possibile la popolazione non ancora coperta dalla terza dose o in attesa della prima, come gli under 12»

Ats Milano: i nuovi centri prelievo dei privati

• Dal 4 gennaio saranno attive 10 linee a Rho-Fiera: in questo hub è coinvolto il Gruppo San Donato che prenderà in carico la gestione del punto tamponi massivo in modalità ‘drive-through’. In fase iniziale, l’apertura del centro sarà di 6 giorni la settimana per 8 ore al giorno.

•  Nuovi punti prelievo e laboratorio: il Gruppo Humanitas garantisce 250 tamponi al giorno dal 3 gennaio e dal 10 gennaio con 500 tamponi al giorno. Multimedica ne garantisce 400 al giorno.

•  Già attivi i privati Auxologico, Galeazzi, Policlinico San Donato e San Carlo Paderno. L’informativa della regione tuttavia  non specifica se questi punti tampone siano quelli già in convenzione. È certo che privatamente il costo si aggira dai 70/90 euro in su in base all’urgenza.

ASST Santi Paolo e Carlo: regole d’accesso dal 30 dicembre

A seguito delle indicazioni emanate da Regione Lombardia, gli utenti cui sarà autorizzato l’accesso presso i Punti Tampone delle ASST/IRCCS sono:
• Sintomatici con prenotazione di ATS; con prenotazione del Medico di Medicina Generale (MMG) o Pediatra di Libera Scelta (PLS); con ricetta del MMG/PLS.
• Fine isolamento (guarigione) isolamento (guarigione) con prenotazione di ATS; con prenotazione di MMG*/PLS; con esibizione del provvedimento di isolamento inviato da ATS.
• Rientro dall’estero con prenotazione di ATS; con esibizione del provvedimento di disposizione di quarantena rilasciata da ATS.
Nota bene
• I soggetti Contatti stretti (fine quarantena) o in “sorveglianza con testing” delle scuole devono recarsi presso le Farmacie.
•  ASST/IRCCS non devono accettare altri soggetti al di fuori di quelli dei punti sopra indicati.
In caso di ulteriori chiarimenti è opportuno consultare il proprio Medico di di Medicina Generale o Pediatra.

Per info sugli orari:  www.asst-santipaolocarlo.it 

 

Scaricare qui le tabelle di Ats-Milano:

• Tabella di chi ha diritto al tampone gratuito 

•  Tabella dei punti tampone Ats Milano

 

Giornalista per caso… dal 1992, per una congenita passione per la fotografia. Dalle foto ai testi il passo è breve: da riviste di viaggio e sportive ai più quotati femminili e quotidiani nazionali sui temi del mondo del lavoro. Ho progettato e gestito newsletter di palestre e centri fitness. Ora faccio parte degli intrepidi inviati di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO