“Attraverso i muri di bruma” con i danzatori della Paolo Grassi

Fondazione Prada presenta “Attraverso i muri di bruma”, progetto coreografico concepito da Billy Cowie per gli spazi della sede di Milano. Sviluppato in collaborazione con la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano diretta

schermata-09-2457660-alle-16-27-48Fondazione Prada presenta “Attraverso i muri di bruma”, progetto coreografico concepito da Billy Cowie per gli spazi della sede di Milano. Sviluppato in collaborazione con la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano diretta da Giampiero Solari, l’opera coinvolge undici danzatori neo-diplomati del Corso di Teatrodanza, diretto da Marinella Guatterini, advisor del progetto. Le performance aperte al pubblico si svolgeranno da mercoledì 28 a venerdì 30 settembre 2016, dalle 20.30 alle 22.30.
L’ingresso è libero, su prenotazione.

 “Attraverso i muri di bruma” è il secondo evento di arti performative proposto dalla Fondazione Prada dopo “Atlante del gesto” del coreografo Virgilio Sieni, nell’intento di espandere il proprio programma culturale e di approfondire altri strumenti di conoscenza e ricerca oltre le arti visive. Questo progetto rappresenta, inoltre, un’importante opportunità di collaborazione con un gruppo di giovani danzatori e una realtà educativa come la Scuola di Teatro Paolo Grassi impegnata, dal 1986, con il Corso di Teatrodanza nella formazione e nel perfezionamento di coreografi, performer e danzatori contemporanei.

Nella prima parte di “Attraverso i muri di bruma” si svolgeranno contemporaneamente sette eventi: Noche de Quatro Lunas (un duo negli spazi esterni tra il Cinema e la Cisterna tra un danzatore e un albero, su un componimento di García Lorca), Retrospettiva (una presentazione all’interno del Cinema di alcuni film in 3D di Cowie come Tango de Soledad, t’es pas la seule, Art of Movement eUnder Flat Sky), Casa di Nebbia 1 (una proiezione 3D sulla parete esterna della galleria Sud), Danza di Paura (un duo che si terrà in una terrazza della Haunted House), BEH! (una coreografia per quattro danzatori al piano terra della Biblioteca su un testo che esplora le sottigliezze della lingua italiana), Herz (una performance sulla terrazza della galleria Nord, accompagnata dal brano omonimo), Casa di Nebbia 2 (la stessa coreografia di Casa di Nebbia 1, ma realizzata dal vivo all’interno della galleria Nord).

La seconda parte di “Attraverso i muri di bruma” si terrà, invece, nella corte interna tra il Cinema e il Podium. Il pubblico sarà invitato a riunirsi in questo spazio per assistere a un evento finale dove gli undici danzatori realizzeranno una performance di fronte alla parete specchiante del Cinema. Alcuni ensemble sui brani musicali di Silke Mansholt, interpretati da Rowan Godel, saranno intervallati da assoli accompagnati dai componimenti di Mansholt cantati in italiano.

(Settembre 2016)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO