Piazza XXIV Maggio: nuova viabilità dal 1° luglio

È partita martedì 1° luglio la nuova fase del cantiere per la riqualificazione di piazza XXIV Maggio, il progetto che trasformerà la piazza in un terrazzo sulla Darsena, con un’area verde e il nuovo mercato.

XXIV maggio sitoÈ partita martedì 1° luglio la nuova fase del cantiere per la riqualificazione di piazza XXIV Maggio, il progetto che trasformerà la piazza in un terrazzo sulla Darsena, con un’area verde e il nuovo mercato. Fino al 30 settembre cambierà la viabilità in zona, con la chiusura dell’accesso alla piazza per chi arriva da corso San Gottardo o da viale Col di Lana. Il traffico sarà deviato su due itinerari alternativi.
«L’altra novità importante riguarda il mercato di piazza XXIV Maggio – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Carmela Rozza – in agosto sarà completato l’abbattimento e da settembre i cittadini potranno usufruire di quello nuovo». Fino al 30 settembre ci saranno dunque alcune modifiche alla viabilità di zona, dovute alla chiusura dell’accesso a piazza XXIV Maggio per chi arriva da corso San Gottardo o da viale Col di Lana. Sarà consentito solamente ai residenti, ai mezzi per carico-scarico merci e ai veicoli diretti all’interno delle proprietà l’ingresso al tratto di corso San Gottardo che da via Tabacchi porta alle vie Gentilino e Lagrange. Le stesse regole varranno per accedere da via Col Moschin in viale Col di Lana. Resta infine riservato ai soli residenti il transito nelle vie Ascanio Sforza (nel tratto da via Lagrange a via Scoglio di Quarto) e via Scoglio di Quarto a senso unico verso piazza XXIV Maggio con accesso a viale Gorizia. Il traffico privato viene deviato, per chi si muove in direzione centro città, sui percorsi via Castelbarco-via Col Moschin. Per chi, invece, si muove in direzione periferia sono indicati i percorsi via Teuliè-via Castelbarco-via  Tabacchi. Un’altra novità riguarda il mercato di via Tabacchi, operativo di sabato, che dal 1° luglio al 30 settembre viene trasferito in via Giovanni da Cermenate, per consentire la nuova viabilità. Infine il trasporto pubblico: la linea 3 viene sospesa e sostituita con un collegamento sostitutivo; inoltre è rafforzato il servizio della linea 15. Non subiscono modifiche le linee 9, 59, 325 e 6. Resta attivo il servizio navetta Porta Lodovica, Porta Ticinese, Molino della Armi. Per quanto riguarda il cantiere di piazza XXIV Maggio, sono in corso da un mese le operazioni di rimozione dei binari dei tram. Per togliere il pietrisco da sotto i binari, che presenta elementi di serpentino (amianto naturale), si sta utilizzando un materiale incapsulante di colore blu che consente lo svolgimento delle operazioni a cura di Atm, in accordo con Asl e Arpa, senza pericolo di dispersione del materiale. «Voglio tranquillizzare i cittadini – prosegue Rozza – che non c’è alcun pericolo. Si tratta di pietra naturale che stiamo coibentando: non esiste alcun pericolo per i lavoratori né per i residenti».     Per informare i residenti sono state attivate diverse forme di comunicazione: 750 manifesti di diversi formati affissi in zona, 300 locandine in negozi e condomini e volantini distribuiti sempre nella zona. È stato inoltre inviato un messaggio InformaMi, che raggiunge circa 60mila iscritti, diffusi messaggi audio-video sulla rete dei mezzi pubblici Atm, utilizzati i pannelli a messaggio variabile e mandati in onda spot radio. Tutte le info sono disponibili sul sito del Comune di Milano, nella pagina dedicata (www.comune.milano.it/dseserver/24_maggio) o contattando il numero verde 800.36.86.36 (lunedì-venerdì, dalle 9.00 alle 18.00). Da 10 giorni, inoltre, la nuova viabilità è presente sui pannelli a messaggio variabile e sui cartelli della viabilità.
Claudio Muzzana

Elisa Paci, 24 anni, laureata in Comunicazione e Società (Scienze Politiche), blogger e fotografa, ha uno spirito internazionalista, che la porta a viaggare a Milano e nel mondo, in aiuto di chi non ce la fa, siano persone, interi popoli o piccole redazioni digitali. Per lei il reaggae è il massimo.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO