Prima assoluta al Pacta: Hedy Lamarr. Attrice e scienziata, la prima donna nuda e inventrice del primo sistema di comunicazione segreta

Sulla scena del Pacta Salone  la prima delle storie  di grandi donne di Scienza:  da stasera, in coincidenza con la Giornata della Memoria, l’attrice scienziata Hedy Lamarr, cui seguiranno le matematiche Sofja Kovalevskaja e Emmy

Sulla scena del Pacta Salone  la prima delle storie  di grandi donne di Scienza:  da stasera, in coincidenza con la Giornata della Memoria, l’attrice scienziata Hedy Lamarr, cui seguiranno le matematiche Sofja Kovalevskaja e Emmy Noether.

È la storia della donna più bella del mondo, viennese di origini ebree, il primo nudo della Storia del Cinema, la protagonista di Sansone e Dalila, con un talento scientifico fuori del comune. Trasferitasi nel 1938 negli Stati Uniti, Hedy Lamarr, inorridita dalle nefandezze della guerra non esita a mettere in campo il suo talento e con il suo socio, il musicista d’avanguardia George Antheil, inventa lo “spread spectrum”, una tecnologia rivoluzionaria che oggi è alla base dei sistemi di comunicazione senza fili che usiamo quotidianamente, dal Wi-Fi al GPS.

Solo nel 2000 le fu insignito il premio speciale della EEF (Electronic Frontier Foundation) per aver brevettato lo “spread spectrum”, l’espansione di spettro, partito dall’invenzione di uno strumento per il “salto di frequenza”, brevettato nel 1942 come “sistema di comunicazione segreta”. Solo vent’anni dopo il brevetto fu utilizzato dalla Marina USA.

Hedy Lamarr. L’attrice scienziata è uno studio ideazione di e con Maria Eugenia D’Aquino,
 con l’intervento scientifico a cura di Donatella Sciuto, prorettore vicario del Politecnico di Milano. Testo di Livia Castiglioni

La sua storia la ritroviamo su “Scienziate nel tempo, 100 biografie” di Lara Sesti e Liliana Moro, Ledizioni LUD – Università delle Donne. A lei è dedicata la copertina del libro. È la storia di cento scienziate tenute in ombra per secoli restituite alla memoria.

Al PACTA SALONE la prima assoluta di Hedy Lamarr. L’attrice scienziata 
28 e 29 gennaio, ore 20.45  ScienzaInScena Atto π – Festival di Teatro e Scienza

Dopo lo spettacolo:
28 gennaio – ore 21.45: Scienziate Nel Tempo, con Sara Sestili
29 gennaio – ore 21.45: La Signora Delle Comete, con Amalia Ercoli-Finzi, Tommaso Tirelli, Anna Nicoli

 

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO