Il progetto di FIAB Ciclobby

In zona 6 è partito un progetto, ma c'è il sostegno di tutti voi! Il progetto di FIAB Ciclobby, associazione no profit che promuove la bicicletta e la mobilità sostenibile dal 1987 a Milano, vuole ridare

, Il progetto di FIAB Ciclobby
fiab ciclobbyIn zona 6 è partito un progetto, ma c’è il sostegno di tutti voi!
Il progetto di FIAB Ciclobby, associazione no profit che promuove la bicicletta e la mobilità sostenibile dal 1987 a Milano, vuole ridare ai ragazzi e cittadini della zona Barona la possibilità di muoversi in sicurezza, almeno in quelle zone periferiche della città dove il traffico non è eccessivo.
Per farlo, l’associazione cerca fondi per realizzare un programma di attività nell’anno scolastico 2017-18 che promuovano l’andare a piedi e in bicicletta, come stimolo all’attività fisica e tutela ambientale per la propria e altrui salute.
I protagonisti saranno 400 ragazzi di 6 scuole della zona 6 a Milano, quartiere Barona, che con lezioni, gimkane, uscite a piedi e in bici in sicurezza, da scuola e con le famiglie nei we, pedaleranno imparando le regole e a guidare la bici con abilità, e saranno loro stessi i promotori dell’idea, invitando la cittadinanza a provare mobilità diverse, così da contribuire al cambiamento.
Nelle scuole di zona è presente il Mobility Manager Scolastico, uno dei primi a Milano, che si occupa di migliorare la mobilità delle famiglie e la cui formazione e collaborazione sarà innovativa e preziosa per gli obiettivi del progetto.
Altro attore nel progetto è il Municipio 6, governo di zona, che con il primo Piano della Mobilità Scolastica vuole facilitare la mobilità attiva e sostenibile attraverso la progettazione condivisa, cioè ascoltando i cittadini; se il processo risulterà positivo, sarà l’approccio ufficiale per tutti i Municipi milanesi, come auspicato nel Piano della Mobilità Sostenibile del Comune.
Protagonisti fondamentali sono anche le famiglie che già partecipano a Pedibus e Massa Marmocchi (genitori e ragazzi a scuola in gruppo, in bicicletta), alla scuola Tre Castelli, e che vogliono vedere camminare e pedalare felici -e sicure- anche le famiglie delle altre scuole in zona.
Il progetto “Muoverci sicuri in Barona”, infatti, vuole anche stimolare e aiutare le famiglie a partecipare a queste iniziative che garantiscono una leggera attività fisica quotidiana e la riduzione del traffico e quindi dei pericoli della strada.
L’omaggio di un caschetto o di un kit luci per ciascuno, aiuterà i ragazzi a sentirsi più sicuri e gli incontri per genitori con pediatri e psicologi, saranno un confronto sulle necessità dei ragazzi per la loro crescita sana, fisica e psicologica.
I ragazzi, le famiglie, l’associazione FIAB Ciclobby onlus, il Municipio 6, gli insegnanti e il Mobility Manager Scolastico, formano così una grande squadra che in ambiti diversi, ma complementari tra loro (movimento, salute, mobilità cittadina, vita istituzionale, tutela dell’ambiente, bisogni dei bambini, prevenzione e senso civico) lavorerà per migliorare la mobilità e il benessere della zona Barona inizialmente, e poi, nel tempo, in tutta la città.
Questo è un progetto pilota, quindi sostenerlo anche per chi non è della zona significa creare le basi per poterlo espandere in tutte le parti della città. Per far vincere questo progetto basta andare sul sito community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/16-700 e votarlo. La registrazione si può fare in automatico con facebook, richiedendo neanche un minuto.
Insieme possiamo davvero cambiare le cose. C’è tempo fino a fine marzo!
Silvia Malaguti
(Marzo 2016)

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, blogger appassionata di cinema e teatro, talentuosa grafica e webmaster, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sfide, forte della sua estrazione umanista veste con grazia e competenza le testate digitali e su carta di Milanosud.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO