Scalo Romana, dagli scavi spunta una strana vasca con ruota alata

«Sarebbe importante mantenere e valorizzare questa vasca con fregio. Immagino che non sia stata demolita per valutazioni in merito». Con queste parole il presidente del Municipio 4 Stefano Bianco ha commentato, auspicandone la conservazione, il

«Sarebbe importante mantenere e valorizzare questa vasca con fregio. Immagino che non sia stata demolita per valutazioni in merito». Con queste parole il presidente del Municipio 4 Stefano Bianco ha commentato, auspicandone la conservazione, il ritrovamento di una grande vasca con un fregio verticale che rappresenta una ruota alata, emersa durante gli scavi per la costruzione delle prime paratie all’interno dello Scalo Romana, dal lato di corso Lodi.

La foto, postata sulla pagina social Milano Scalo Romana, che segue i lavori del Villaggio Olimpico e poi il recupero dell’area, ha subito suscitato grande interesse. Vasca o fontana? arredo urbano o per il lavoro? Una prima parziale risposta sull’origine del manofatto è arrivata direttamente dagli iscritti al gruppo, che tempo pochi post, hanno svelato che la ruota alata è stata dall’inizio del ‘900 il simbolo delle Ferrovie dello Stato e che si trova ancora adesso in molte stazioni. Anche in Centrale, dove compare in un mosaico da pavimento e in diversi fregi.

Ora l’auspicio dei follower della pagina Facebook è che la fontana, o vasca che sia, venga restaurata e collocata all’interno dei nuovi spazi. Magari proprio nella nuova stazione di Porta Romana o nei pressi delle vecchie officine sul lato Ripamonti, per le quali è previsto un recupero.

 

Recensioni
1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO