Valerio Mastandrea

Ricordo che non era ancora scoppiata la pandemia quando beccai su Facebook il primo teaser di Diabolik, con protagonista quel gigante di Luca Marinelli. L’eccitazione fu altissima e un turbine di mistero mi avvolse completamente, rimandandomi indietro con la mente al memorabile “Lo chiamavano Jeeg

LEGGI

Offrire uno spaccato giovanile dell’ultimo ventennio, lanciare riflessioni esistenziali fra opportunità di carriera mancate e amori non consumati, far sorridere e commuovere al tempo stesso, parlare di un’Italia che cambia fra differenti mode musicali e problemi sociali.Come è possibile gettare tutti questi elementi in un’unica

LEGGI