Tisane disintossicanti per le vostre “pulizie di primavera”

Con l’arrivo della bella stagione, il gesto di attenzione migliore che potete vere nei confronti del vostro corpo è quello di “ripulirlo”. E dunque via libera alle tisane disintossicanti con Tarassaco, Carciofo, Cardo, Bardana da

Tisana-al-tarassacoCon l’arrivo della bella stagione, il gesto di attenzione migliore che potete vere nei confronti del vostro corpo è quello di “ripulirlo”. E dunque via libera alle tisane disintossicanti con Tarassaco, Carciofo, Cardo, Bardana da prendere al mattino a digiuno, prima della colazione che sarà buona se completa di frutta e noci o mandorle.

L’inverno con le influenze e i lauti pranzi ha lasciato tracce e scorie. Dunque come di solito fate pulizie di primavera in casa, fatele anche nel vostro corpo.

E se volete osare di più, organizzate una giornata di digiuno da dolci, carne, pesce e formaggi. Solo riso integrale o pasta integrale e verdure con frutta e frutta secca. Tanta acqua fresca, almeno un litro e mezzo. Vi sentirete più leggeri, anche nel pensiero.

Le occasioni per divulgare tutto quel che entra in contatto col mondo naturale, e in particolare tutto quel che riguarda le Piante Officinali, sono rare. Approfitto perciò di questo spazio per ringraziare la Biblioteca Chiesa Rossa e il suo direttore, Pasquale La Torre, per aver dato l’opportunità a me e alle ragazze che fanno parte dell’Associazione Streghe Verdi di parlare per quattro lunedì proprio di Piante Officinali. Le conferenze, tutte molto affollate, sono state seguite da un pubblico attento ed entusiasta.

Occasioni come queste devono moltiplicarsi in Zona 5, per far conoscere ai giovani l’immenso patrimonio che il nostro territorio possiede e noi, come generazione degli anni ‘50-‘60, abbiamo il compito di raccogliere la conoscenza dalle generazioni precedenti – nonni e bisnonni – e fare in modo che diventino cultura per le nuove generazioni. Altrimenti andrà tutto perduto, affolleremo le farmacie (neanche le erboristerie) per chiedere erbe in flaconi di plastica senza sapere cosa stiamo assumendo. Per continuare questo nostro lavoro, che facciamo con grande passione, per aprile e maggio stiamo organizzando, nei fine settimana, uscite sul territorio per riconoscere le Piante Officinali e raccoglierle nel modo più corretto.

È un momento di condivisione molto bello, dove si possono fare domande, verificare la propria conoscenza sul campo e confrontarsi con altre persone che nutrono gli stessi interessi e passioni. Chi vuole partecipare, per avere informazioni e aderire, basta che ci contatti (sotto, gli indirizzi mail).

Intanto, buona primavera a tutti!

Paola Grilli, Naturopata
paolagrilli55@gmail.com
labstregheverdi@gmail.com

Elisa Paci, 24 anni, laureata in Comunicazione e Società (Scienze Politiche), blogger e fotografa, ha uno spirito internazionalista, che la porta a viaggare a Milano e nel mondo, in aiuto di chi non ce la fa, siano persone, interi popoli o piccole redazioni digitali. Per lei il reaggae è il massimo.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO