Via Amidani, presentato in Municipio 5 l’intervento di recupero degli edifici Unipol. Nel 2024 previsti 200 alloggi in edilizia convenzionata

Ieri sera, 16 febbraio, durante la Commissione Urbanistica e Verde che si è tenuta in Municipio 5, Redo sgr società benefit ha fatto il punto sull'intervento 5Square in via Antegnati (di cui scriviamo qui) e

Ieri sera, 16 febbraio, durante la Commissione Urbanistica e Verde che si è tenuta in Municipio 5, Redo sgr società benefit ha fatto il punto sull’intervento 5Square in via Antegnati (di cui scriviamo qui) e sul più recente intervento in via Amidani, che sta realizzando entrambi al quartiere Vigentino.

Redo, dopo aver ripercorso la storia dell’acquisizione dei due gruppi di immobili che giacevano da anni abbandonati e fatto il punto sullo stato di avanzamento dell’intervento 5Square, che prevede le prime consegne di appartamenti per il prossimo aprile, ha presentato l’intervento di via Amidani.

Il gruppo di 4 edifici di via Amidani, limitrofi a 5Square, sono stati acquistati da Redo da UnipolSai Assicurazioni nel 2021. Nei mesi scorsi sono iniziate le operazioni di strip out, ovvero di bonifica e pulizia degli edifici, che serviranno da struttura portante del nuovo intervento.

Delimitato in rosso l’area dell’intervento di via Amidani, in giallo di 5Square.

«La riqualificazione degli edifici abbandonati di via Amidani si coniuga con il progetto 5Square di conversione in residenze degli ex uffici di via Antegnati, producendo un’azione sinergica per la creazione di un baricentro urbano grazie alle due iniziative di social housing di Redo – ha spiegato Fabio Carlozzo, amministratore delegato di Redo –. La periferia sud di Milano, il quartiere Vigentino, è uno dei punti dove si trovano brani di città incompiuta, aree pensate per un terziario che non si è mai radicato: crediamo e vogliamo che altri interventi di social housing basati sul riuso edilizio e sul “consumo di suolo zero” possano integrarsi all’interno del nostro programma di rigenerazione urbana a impatto sociale».

Rendering dell’intervento di via Amidani.

L’intervento di via Amidani, progettato da +Studio Architetti, prevede la realizzazione di circa 200 appartamenti in edilizia convenzionata, al costo media di 2.700 euro + Iva e oneri, completi di spazi integrativi per l’abitare, una grande promenade condivisa con 5Square, roof garden e appartamenti-laboratorio su due livelli, con ingresso dal piano terra. La consegna degli alloggi è prevista entro il primo semestre del 2024, mentre l’inizio delle vendite entro quest’anno.

Nella Commissione è stato affrontato anche il tema delle opere di urbanizzazione e dei servizi per i nuovi insediamenti, in particolare relativamente al trasporto pubblico e alle scuole. Riguardo le opere di urbanizzazione si tratta di interventi per circa 1 milione di euro, che secondo una prima ipotesi riguarderanno: la realizzazione di una nuova fermata dei mezzi pubblici, la riqualificazione complessiva della viabilità del comparto anche orientata a forme di mobilità sostenibile, una nuova connessione ciclo-pedonale con il parco Ticinello, opere di adeguamento dei marciapiedi, realizzazione castellane e riqualificazione pista ciclabile sulla via Amidani, realizzazione rotatoria tra la via Amidani e la via Gabussi, riqualificazione stradale della via Gabussi, riqualificazione incrocio tra le vie Ferrari, Antegnati e Gabussi.

Rendering dell’intervento di via Amidani.

Rendering progitto via Amidani, piani terra con laboratori.

Riguardo il trasporto pubblico locale l’assessore alla Mobilità del Municipio 5 Mattia Cugini ha presentato un primo studio e fatto le prime considerazioni su quali potrebbero essere i bus da portare vicino all’intervento e dove realizzare le fermate, una cittadina ha chiesto che l’asilo nido e la materna previste all’interno dei locali di 5Square siano da subito convenzionate e un funzionario del Comune ha parlato del PII Monti sabini, l’intervento previsto a nord di Antegnati e Amidani, fermo da 15 anni, per il quale le condizioni, visti gli interventi di Redo, dovrebbero essere più favorevoli a potenziali operatori.

La Commissione si è chiusa rimandando ad altri incontri, per definire con cittadini, operatori e Comune, quali servizi e opere di urbanizzazione realizzare.

Ipotesi interventi di urbanizzazione primaria interventi Redo su via Antegnati e via Amidani.

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO