Via Vaiano Valle, sorpresa per il senso unico “al contrario”

Da ieri, 20 dicembre, il Comune ha riaperto parzialmente e solo ai residenti la via Vaiano Valle (nella foto in basso l'avviso del Comune). La strada è ora a senso unico,  percorribile da nord verso

Da ieri, 20 dicembre, il Comune ha riaperto parzialmente e solo ai residenti la via Vaiano Valle (nella foto in basso l’avviso del Comune). La strada è ora a senso unico,  percorribile da nord verso sud, ovvero da via Dell’Assunta a via Sant’Arialdo. Un intervento viabilistico che smentisce clamorosamente quando annunciato dall’ex assessore Marco Granelli nella richiesta di parere inviata al Municipio 5 nel marzo scorso, quando, sulla base di valutazioni fatte da Amat, l’agenzia per la mobilità di Milano, era stata prospettata e discussa l’introduzione di un senso unico da sud verso nord, cioè da via Sant’Arialdo a via Dell’Assunta.

Il provvedimento ha provocato non poche perplessità e malumori nei residenti del borgo di Vaiano Valle e dei centri abitati di Chiaravalle, Sorigherio e Poasco, che con il nuovo senso unico saranno costretti per raggiungere il Vigentino e la città, ad andare verso Rogoredo e passare per via San Dionigi, percorrendo molti chilometri in più, sia rispetto alla viabilità precedente, che al senso unico previsto a marzo.

Lamberto Biasi, portavoce degli abitanti di Vaiano Valle, ha subito scritto alla neoassessora alla Mobilità Arianna Censi, chiedendo di rivedere il provvedimento: “Avevamo già scritto a marzo all’assessore Granelli di lasciare per i residenti il doppio senso dalla via dell’Assunta al borgo per un totale di 800 metri di strada – si legge nella lettera – o in alternativa di poter usare la via sterrata Peressuti lunga 400 metri che rientra al Quartiere Fatima. Le allego due mappe al riguardo per capire le distanze che dovremmo percorrere ogni volta che dobbiamo muoverci da casa” (vedi sotto le mappe).

Anche il gruppo “Maurizio Lupi – Milano popolare” presenterà stasera in Consiglio di Municipio una mozione urgente per chiedere una sospensione del senso unico e una nuova discussione su via Vaiano Valle «Alla luce di questo provvedimento del tutto inaspettato, vogliamo capire e poter discutere la visione del Comune in merito alla viabilità di questa importante parte del Municipio» ha dichiarato Alessandro Bramati, capogruppo nonché ex presidente del Municipio 5.

Riguardo la tempistica dei lavori e l’apertura definitiva della via Vaiano Valle, il Comune ha annunciato che il termine è previsto per il 20 gennaio.

Mappa con le proposte viabilistiche presentate all’ex assessore Granelli da un gruppo di abitanti di Vaiano Valle.

Il lungo giro che sono costretti a fare gli abitanti dei borghi di Vaiano Valle e di Chiaravalle per raggiungere il Vigentino e la città.

L’avviso affisso dal Comune.

Giornalista dello scorso millennio, appassionato di politica, cronaca locale e libri, rincorre l’attualità nella titanica impresa di darle un senso e farla conoscere, convinto che senza informazione non c’è democrazia, consapevole che, comunque, il senso alla vita sta quasi tutto nella continua rincorsa. Nonostante questo è il direttore “responsabile”.

Recensioni
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO